Goditi subito questo titolo e milioni di altri con una prova gratuita

Solo $9.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Motivarsi e Motivare

Motivarsi e Motivare

Leggi anteprima

Motivarsi e Motivare

valutazioni:
5/5 (1 valutazione)
Lunghezza:
80 pagine
1 ora
Pubblicato:
Oct 28, 2015
ISBN:
9788892512436
Formato:
Libro

Descrizione

Un libro per ritrovare entusiasmo, energia e voglia di fare.

“La vita ci chiede di essere più forti degli eventi negativi, di rialzarci ogni volta che cadiamo. Inconsciamente crediamo che i vincenti non perdono mai. Con questa convinzione in testa arriviamo facilmente alla conclusione che, poiché abbiamo subito tante sconfitte, noi non saremo mai dei vincenti. È una convinzione sciocca. I veri vincenti non sono quelli che non cadono mai, ma coloro che si rialzano dopo ogni sconfitta”
Pubblicato:
Oct 28, 2015
ISBN:
9788892512436
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Motivarsi e Motivare

Libri correlati

Anteprima del libro

Motivarsi e Motivare - Michele Putrino

Michele Putrino

Motivarsi e Motivare

UUID: 0a100ffa-4914-11e6-bf60-0f7870795abd

Questo libro è stato realizzato con StreetLib Write (http://write.streetlib.com)

un prodotto di Simplicissimus Book Farm

Indice dei contenuti

Introduzione alla nuova edizione

La Forza dell’Entusiasmo

Come Trovare il Coraggio

Liberatevi dalla Paura

Il Potere della Volontà

Il Potere di un Sogno

Sii il Regista della Tua Vita

Ritrova la tua Vocazione

Realizza la Tua Natura

Ancora un altro Passo

L’Amore per le Difficoltà

Resistere

La Vita è Adesso

La Chimica delle Emozioni

Come Gestire l'Umore

Concentratevi sul Lato Positivo

Le nostre Vite sono le nostre Convinzioni

Come Essere Vincenti

Come trovare i propri Obiettivi

I Principi del Successo

Non arrendetevi Mai

Letture Consigliate

Info e contatti

Introduzione alla nuova edizione

Seconda raccolta di articoli dopo L'arte di comunicare, in Motivarsi e Motivare è possibile trovare alcuni dei principi che consentono di motivare sé stessi e gli altri.

Nella struttura molto diverso dalla nuova collana Le regole del gioco del potere (di cui La mente dello stratega ne costituisce la prima parte), questo volume rappresenta una importante integrazione ad essa insieme a Come essere sicuri di sé e L'arte di comunicare.

Anche la struttura di Motivarsi e Motivare è prettamente divulgativa ma, proprio in quanto tale, molto utile a chi ha poco tempo a disposizione ma vuole saperne di più.

La Forza dell’Entusiasmo

Il periodo che stiamo vivendo è caratterizzato da un minimo comune denominatore che accomuna tutte le classi sociali e tutte le generazioni, dalle più giovani alle più anziane: è la sfiducia verso il futuro. Quasi più nessuno, almeno in Italia, riesce a vedere un grande avvenire per sé o per i propri figli. Quello che si sente dire in continuazione è che, per la prima volta, i figli di un’intera generazione si trovano a vivere un presente e a sperare di vivere un futuro peggiori di quelli dei loro genitori. Ebbene, se continuiamo a pensarla così le cose andranno certamente così. E sapete perché? Perché tutto ciò che l’essere umano ha sempre fatto è nato, prima di tutto, da un grande sogno con cui poi qualcuno ha plasmato la propria vita, persistendo fino a tramutarlo in realtà. È sufficiente osservare i grandi mutamenti avvenuti nella storia umana per convincersene: San Paolo, sull'onda della sua enorme fede e del suo smisurato entusiasmo, fece in modo che una piccola e frammentata setta religiosa, simile per dimensioni a tante altre del mondo allora conosciuto, divenisse addirittura la religione ufficiale di un impero che da sempre aveva fatto vanto del proprio panteismo! Giovanna D’Arco, da semplice contadina adolescente vissuta in un’epoca fortemente aristocratica e maschilista qual era il tardo medioevo, condusse una grande nazione alla vittoria perché fortemente convinta che Dio glielo avesse ordinato. Napoleone Bonaparte, a furia di emulare Alessandro Magno e Giulio Cesare, da insignificante ufficiale divenne quel Napoleone che tutti oggi conosciamo. Martin Luther King fece fare uno dei più grandi passi in avanti all'umanità soltanto perché era convinto di avere un sogno. Naturalmente questi sono solo alcuni dei tanti esempi che dimostrano il grande potere che si nasconde dietro la fede in un sogno. Ecco, osservando la vita di tutti quegli uomini e quelle donne che hanno lasciato un forte segno nella storia, ci accorgiamo proprio di questo: anche le cose che possono sembrare incredibili sono realizzabili se costantemente immaginate in maniera vivida e con forte entusiasmo. Esistono innumerevoli spiegazioni, da quelle più razionali a quelle più azzardate, del perché questo avvenga. In ogni caso, quello che a noi interessa è che questo avviene. E non è necessario guardare alle grandi rivoluzioni storiche per capirlo; è sufficiente osservare gli eventi della nostra vita. Ogni volta che abbiamo trasformato un nostro desiderio in realtà, il primo passo compiuto non è stato forse quello di immaginarlo come se si fosse già realizzato tanto da provare emozioni talmente forti che l’evento stesso, nella realtà, non sarebbe mai stato in grado di farci provare? Sono sicuro che ognuno di noi ha avuto modo di provare quest’esperienza.

Quando immaginiamo fortemente un nostro obiettivo come se fosse già realizzato, fino a provare le emozioni che proveremmo nel viverlo realmente, allora avviene in noi quella sensazione che definiamo entusiasmo. Senza entusiasmo nulla di nuovo è veramente realizzabile. Senza entusiasmo non esiste creatività. Senza entusiasmo, insomma, non possiamo dirci realmente vivi. Tutto questo i greci lo avevano ben compreso. La parola entusiasmo, infatti, è un termine greco che indica proprio il momento in cui ci si lega con il divino, dunque con la forza creatrice.

Eppure, alla luce di tutto questo, la maggior parte delle persone continua a definirsi realista, sottintendendo attraverso questa parola che la vita è uno schifo, che non cambierà mai nulla e che chi la pensa diversamente è uno sciocco illuso che vive tra le nuvole. Ebbene, il nocciolo di tutto il nostro discorso è, come abbiamo capito, che ognuno di noi alla lunga si ritrova a vivere la vita che immagina fortemente. Ma se siamo convinti che la vita è uno schifo, non ci ritroveremo forse a vivere proprio da schifo?

Sono le nostre convinzioni a dirigere i nostri comportamenti e le nostre azioni. Purtroppo però, la maggior parte delle convinzioni che ci sono state inculcate erano state concepite per funzionare in alcuni ben determinati sistemi sociali. E il loro lavoro, nel loro tempo, lo hanno svolto alla perfezione. Ma oggi non solo non sono più valide, addirittura molte vote possono risultare controproducenti. È chiaro quindi che, applicandoli senza ottenere il

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Motivarsi e Motivare

5.0
1 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori