Goditi subito questo titolo e milioni di altri con una prova gratuita

Solo $9.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Numeri e conoscenza: Simboli, energie e significato dei numeri

Numeri e conoscenza: Simboli, energie e significato dei numeri

Leggi anteprima

Numeri e conoscenza: Simboli, energie e significato dei numeri

valutazioni:
5/5 (1 valutazione)
Lunghezza:
179 pagine
1 ora
Pubblicato:
Feb 14, 2014
ISBN:
9788863652482
Formato:
Libro

Descrizione

Questo manuale esamina, in modo semplice ed esaustivo, numeri e lettere come energie e forze creatrici, portando per mano il lettore alla scoperta delle chiavi di lettura della sua personalità.
Meditare sui numeri vuol dire entrare in relazione con il simbolismo che è in loro: esaminando i testi sacri, i miti dell’antichità, gli arcani dei tarocchi che costituiscono il grande libro dei simboli universali, riuniamo il conscio e l’inconscio, riuscendo così a penetrare la nostra interiorità. Introducendoci ai più
moderni concetti della numerologia, l’autrice illustra come i numeri della data di nascita e quelli corrispondenti alle lettere del nome, possono offrirci il mosaico delle potenzialità che sono in ciascun individuo. La ricchezza simbolica dei numeri diventa una guida iniziatica in un cammino di evoluzione personale e costituisce quindi un aiuto all’approfondimento della conoscenza di sé stessi.
Pubblicato:
Feb 14, 2014
ISBN:
9788863652482
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Numeri e conoscenza

Libri correlati

Anteprima del libro

Numeri e conoscenza - Iole Sesler

cammino.

PARTE PRIMA

Tutto ciò che, dall’origine delle cose fu generato dalla Natura, appare formato secondo relazioni numeriche, uscite dalla saggezza del Creatore.

BOEZIO, uomo di stato e poeta. Roma 480-524.

LE CIFRE ESSENZIALI

Tutti i numeri sono l’espressione delle prime nove cifre che sono dette cifre essenziali.

Le cifre essenziali racchiudono il segreto della struttura della realtà, sono gli archetipi della creazione. Per conoscere l’essenza di qualsiasi numero bisogna ridurlo a cifra essenziale mediante l’operazione che gli Antichi chiamavano riduzione teosofica: si ottiene sommando le cifre che lo compongono fino ad ottenere una cifra compresa fra 1 e 9.

Esempio: 27 = 2 + 7 = 9             il numero-essenza di 27 = 9

138 = 1 + 3 + 8 = 12 = 1+ 2 = 3 il numero-essenza di 138 = 3

Di ogni cifra esaminiamo:

– il significato simbolico attribuito da filosofi, mistici, saggi di ogni tempo;

– il simbolo geometrico;

– la rappresentazione grafica;

– l’arcano maggiore contrassegnato dal numero;

– l’energia del numero.

IL SIGNIFICATO SIMBOLICO DEI NUMERI

Nel profondo del nostro io vivono i principi universali, le leggi del cosmo. I simboli hanno il potere di risvegliare in noi gli archetipi universali, quelle idee che sono iscritte nella memoria dell’umanità, immagini comuni a tutti gli uomini presenti fin dai tempi più antichi. Dice Paulo Coelho: Scoprii che il linguaggio simbolico, che tanto mi irritava e mi confondeva, era l’unica maniera per poter raggiungere l’Anima del mondo o quella che Jung ha definito come inconscio collettivo (Paulo Coelho. L’alchimista, Bompiani, 2002, p. 9).

I numeri sono simboli di carattere universale ed infatti sono usati nei testi sacri riferiti ad oggetti, date e uomini, per riflettere il loro significato. Per esempio: 2 sono le colonne del tempio, perché al 2 sono riferite le grandi energie del cosmo; Dio è trinità perché il 3 risolve in sé l’unità; 4 è il simbolo della natura manifestata perché 4 è il numero dei punti cardinali che orientano la terra.

Per parlare del significato simbolico dei numeri occorrerebbero molte pagine. L’interpretazione dei numeri è una delle più antiche fra le scienze simboliche, Platone diceva che è il più alto grado della conoscenza. La scienza dei numeri non riguarda i numeri come espressioni aritmetiche che indicano quantità, ma i numeri come rapporti, idee, qualità. Così come la geometria non si applica solo alle quantità spaziali, ma anche all’armonia delle forme. Così come l’astronomia non studia solo le distanze degli astri, le temperature , ma anche i ritmi dell’universo.

IL SIMBOLO GEOMETRICO

La geometria rappresenta i numeri secondo una misura, un ordine.

Il simbolismo geometrico è evidente nelle costruzioni dedicate al culto: il cerchio, o l’arco di cerchio, è il simbolo del cielo; il quadrato è il simbolo della terra; la decorazione cinque foglie, che troviamo nelle chiese medievali, è ottenuta dalla stella a cinque punte simbolo dell’uomo.

LA RAPPRESENTAZIONE GRAFICA

La forma di ciascun numero e di ciascuna lettera, cioè il modo in cui si scrive, ha un significato, forma e proporzioni non sono casuali. Il grafismo dei numeri e delle lettere ha dunque un significato simbolico.

Linea diritta: slancio verso l’alto, il cielo; oppure discesa verso il basso, il profondo di noi stessi.

Linea orizzontale: concretezza, partecipazione alle cose che ci circondano.

Linea obliqua: congiunzione, energia, potenziale spirituale.

Linea curva: mutazione, possibilità, apertura; aperta a destra indica comunicazione con il mondo esterno, una porta aperta verso gli altri; aperta a sinistra indica profondità interiore.

Linea sinuosa: versatilità, evoluzione.

I Romani rappresentavano le quantità con dei bastoncini, la linea diritta è il simbolo del rigore logico e il loro modo di scrivere le cifre dà l’idea di come essi gestivano la vita e i problemi. Le cifre arabe con le loro linee curve meglio rappresentano il mondo orientale.

Se immaginiamo il numero o la lettera iscritti in un cerchio la parte alta riflette l’aspetto spirituale e mentale, la parte centrale l’emotività, la base la fisicità legata alla terra.

L’ARCANO MAGGIORE CONTRASSEGNATO DAL NUMERO

Per meglio comprendere la simbologia dei numeri utilizzo gli Arcani Maggiori dei tarocchi. Ogni Arcano è contrassegnato da un numero e da una lettera. Le 22 carte disegnate dai narratori per immagini sono rappresentazioni simboliche, meraviglioso strumento per cogliere il significato del numero. L’immagine di per sé ha una tale energia da mettere in grado di capire cose che la mente non sa dire. Ogni Arcano è una tappa di un cammino iniziatico che porta alla conoscenza di se stessi. In tal modo i numeri diventano una guida alla Conoscenza.

L’ENERGIA DEL NUMERO

I numeri sono idee, comunicazione, informazione, energia.

Ogni cifra ha un suo segreto, infatti la parola cifra vuol dire scrittura segreta; cifrare vuol dire mettere un segno convenzionale al posto di un segno conosciuto.

I numeri sono legati tra loro come gli anelli di una catena, una misteriosa catena che lega tutte le cose. I saggi cercavano di studiare i numeri nella loro composizione e cercavano di coglierne i legami.

I numeri hanno le energie delle grandi tensioni del cosmo: lo yin e lo yang, pari e dispari.

Pari: è femminile, ha un legame con i propri divisori, è passivo, ricettivo. Dispari: è maschile, indivisibile, attivo, forza dinamica. Maschile e femminile non sono intesi nel loro significato biologico riferito al sesso, ma alle due forze che animano il cosmo, le due entità dell’Essere che danno vita a tutto ciò che esiste, che si compongono nell’unità. Riferendoci all’energia del cosmo, chiamiamo maschile l’elemento vitale, l’agire, il dare; chiamiamo femminile l’elemento ricettivo che porta la vita e la custodisce.

NUMERO 1

L’unità – l’indivisibile – l’energia primaria – l’inizio – l’immutabile – l’assoluto – l’eterno – il numero origine di tutti i numeri, elevato a qualsiasi potenza resta sempre uno; è contenuto in tutti i numeri esistenti ma non può essere diviso per alcun numero. Uno è dunque simbolo di origine e di assoluto, è nel medesimo tempo unità e pluralità, maschile e femminile.

Per la religione è il simbolo di Dio che è creatore di tutto e che comprende tutto. Per questo l’uomo identifica l’unità con Dio: contiene tutto l’universo, ma l’universo non può contenere Dio. Un inno medievale cabalistico dice: Dio è il luogo di ogni luogo e questo luogo non ha luogo.

Uno è considerato dai Pitagorici un’entità a sé diversa dagli altri numeri. Sant’Agostino dice che l’unità è il numero per eccellenza.

Benché sia un numero non numero, nella serie dei numeri

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Numeri e conoscenza

5.0
1 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori