Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Rivelazioni Divine del III Millennio: dall’Avatar Sathya Sai Baba

Rivelazioni Divine del III Millennio: dall’Avatar Sathya Sai Baba

Leggi anteprima

Rivelazioni Divine del III Millennio: dall’Avatar Sathya Sai Baba

Lunghezza:
238 pagine
9 ore
Pubblicato:
19 feb 2014
ISBN:
9788863652321
Formato:
Libro

Descrizione

Contiene la trascrizione dei messaggi e versi che l’Avatar Sathya Sai Baba ha sussurrato nel cuore dell’autrice, nel corso dei primi anni del terzo millennio.
Quest’opera vuole esprimere col suo puro fulgore il trionfo finale di quel messaggio
che, dopo 2000 anni, vede avverarsi, parola per parola, nella sua sacra valenza, quanto da Gesù era stato annunciato! Il risveglio collettivo dell’umanità ad un “Nuovo Giorno” che illumina una “Nuova Terra” sarà presto la manifestazione tangibile del compimento del Piano Divino per il nostro pianeta, ovvero della realizzazione di un mondo di Pace e di Amore ad opera della Volontà di Dio, per garantire salvezza a coloro che confideranno in Lui e benessere all’intero Universo.
Pubblicato:
19 feb 2014
ISBN:
9788863652321
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Rivelazioni Divine del III Millennio

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

Rivelazioni Divine del III Millennio - Yor Glory

FELICI

ANNI 1997 ’98 ’99

Non chiedere, non desiderare, devi solo Amare e Io ti darò tutto il resto.

Bisogna avere fiducia e dimenticare (il male), bisogna avere fiducia e ritirarsi (centrandosi nel bene). Così si raggiunge la Liberazione.

Tu sei Mia, tu Mi appartieni, come Io ti appartengo: AmaMi come Io ti amo e onoraMi.

Lascia tutto, distaccati da tutti e seguiMi. Va e porta il Mio Messaggio nel mondo.

Ti farò leggere nel Libro della Vita.

Seguirai il Dio dei Cieli con tutta te stessa e perderai tutti gli altri (Natale ’97).

Considera ogni difficoltà come una sfida e affrontala. Avanza senza mai fermarti e sappi che la risposta ai tuoi perché ti sarà rivelata quando persisterai e persevererai.

Sii forte e coraggiosa, animata dalla certezza di riuscire, qualunque cosa accada; il tempo stringe e tu avrai un ruolo da ricoprire nel Progetto Globale (per l’umanità e per la Terra).

Impara a vivere al di là di te stessa, della tua forza e della tua capacità, perché coloro che ti stanno intorno possano vedere con i loro occhi che Io lavoro dentro e attraverso di te, così le anime prive di fede impareranno a conoscerMi, non a parole ma attraverso una vita che mette in pratica il Mio Messaggio.

Cambia e fallo in fretta: Svegliati e seguiMi.

Se vincerai le emozioni, attraverso l’equanimità raggiungerai la serenità.

Il pozzo di San Patrizio¹ è oro sublimato (999, 9) Ti ho guarito completamente (più grande è la fede più veloce è la guarigione).

Il calice va bevuto fino in fondo.

Dividi tutto in due, bene e male, poi segui solo il bene e finirai con il non vedere più il male, raggiungerai l’Unità.

Dai leggerezza all’agire, dai profondità al sentire, dai semplicità all’essere.

Bella creatura, adesso sei pronta.

Cos’è che vuoi che Io non ti do? Le forme pensiero più difficili da demolire sono quelle nate da un reiterato tentativo di voler ottenere ciò che invece non è previsto per voi.

Ti Amo, tu sei Mia, Io sono tuo. AmaMi ed onoraMi: ti farò andare oltre il corpo.

Segui la strada degli angeli cioè la strada della devozione e del silenzio.

ANNO 2000

04.02.2000

Con gli occhi del Regno dello Spirito si scopre una visione nuova del mondo.

25.02.2000

Illuminati di Luce, il tempo è giunto. Non tentennare, avanza sicura, alla meta giungerai sola, il traguardo è per te pronto, ogni ora spesa a pensarMi ti avvicinerà ad esso. Non hai più battaglie da vincere. Io ti porterò sulle Mie braccia e non sarai più sola, come intendi tu. Lascia a Me ogni cosa aggiustare. Tuo compito è solo AmarMi, siamo Uno ormai, il resto non conta, non pensare, non cercare, vivi ogni istante con gioia², il tuo viso col Mio sorriso ornerai e questo basta a colmarti di Grazia.

31.05.2000

L’offerta è stata fatta tanti anni fa, ricordi, quando mi offristi la tua vita³ che era già Mia, ma tu non lo sapevi ancora. Deve ancora compiersi il sacrificio di tutti i tuoi legami e desideri col distacco (dagli affetti) e la rinuncia (alle illusioni), perché possano manifestarsi in te i doni di cui ti ho fatto oggetto: la discriminazione e la consapevolezza del Divino in te come Potenza, Saggezza, Amore, con i quali raggiungerai la Pace, la Liberazione dal karma. Te l’ho promesso personalmente, ricordi?⁴ Solo allora il vile metallo si trasmuterà in oro e sarà oro sublimato, puro (999,9), ecco perché è necessaria la purificazione per l’Illuminazione⁵: solo il cuore puro riconosce la pura Essenza di cui è fatto. Lo Spirito Santo sono Io, l’Oceano sono Io, il Paramatma⁶ sono Io; tu sei ancora atma, scintilla. Che il tuo pensiero sia solo uno: raggiungerMi. SAI RAM.

29.09.2000

Cerca di orientarti in questo mondo. Non sai quanta Luce tu hai dentro da dare, da offrire a chi è alla Luce straniero, perché uomo terreno. Molte cose hai da fare di fronte a te, non resta che aspettare che vengano a te. Colombe di Luce sospese nel vuoto siderale attirerai sorella cara. AmaMi ed onoraMi; del tempo sarai sovrana quando l’ombra sarà lontana dalla tua Essenza Divina. Di questi abissi sarai viaggiatore sollecito e capirai il compito che dovrai portare a termine.

Lascia ogni cosa passata alle tue spalle, nulla ti appartiene. È il Cielo la tua dimora stabile, il Cielo la tua famiglia, dove anime amiche attendono il tuo ritorno glorioso. Illumina i tuoi passi con la Luce del sole. Mille soli sono nulla al cospetto della Luce di Dio. Io sono il tuo Sposo, riempiti di Me, esulta, arriva l’ora tua di ritornare a Me.

Graziosa onda, l’Oceano ti aspetta, ha preparato il posto per te. Non crucciarti, lontano è il tuo marito divino⁷, ma a te si ricongiungerà quando insieme vi presenterete al Mio Cospetto per l’unione finale. A Me compete celebrare quel momento grandioso, a te diventare grande con i mezzi che ho messo in tuo possesso.

Non chiedere, non implorare, conosco il tuo cuore, ma non Mi è dato parlare di cose che ancora compiersi debbono completamente. Il tuo karma sta per finire la sua corsa siderale e alle stelle tornerai. La tua dimora stabile ti attende e la Gioia e l’Amore di chi non ti ha mai lasciato in realtà neanche per un attimo sola sulla Terra, che di lacrime hai tanto bagnato. È finita, tesoro caro, è finita la corsa. Non lusinghe né illusioni potranno più toccarti, ma di questo non rammaricarti, esente sei ormai dal contagio vile della materia inerte. Appartieni alla stella più grande, quella stella sei tu. Segno blu sulle mani troverai un mattino dorato, sarà il momento tanto agognato. Non finire mai di tessere le Mie Lodi e Gloria a te verrà. Pace e Amore.

06.10.2000

Cose grandi ti ho detto che tu non vuoi sentire. Dei tempi trascorsi non devi avere nostalgia, altri ne verranno di migliori; non temere dolori che solo nella tua mente trovano esistenza, di Me non puoi far senza. Quella volta⁸ Mi amasti e seguisti con zelo, fai altrettanto con la vita di adesso. Non cessare di lottare, non cessare di sperare, a Me tornerai diletta: questo è ciò che sarà, prima di quanto tu possa pensare, per non farti tentare, per non farti sbagliare!

OnorarMi dovrai con tutta te stessa. Molte volte nascesti con fardelli tremendi: imparato hai così a portare rancore, che spezzò più volte il tuo cuore. Non rifare l’errore di un tempo: ama, ama tutti e nulla sarà più tremendo.

17.12.2000

Nella vita tua hai visto più volte sorriderti la sorte. Si avvicina per te il momento di varcare la porta della ragione, per sondare spazi finora insondabili, irraggiungibili con le tue conoscenze di oggi. Non pensare, lascia che Io guidi i tuoi passi, non agire, lascia che Io muova le tue mani a formare nuovi algoritmi per illuminare la tua coscienza ed espanderla sempre più in spazi sconfinati. Allontanati dal corpo e dalla fisicità: abitata sei dallo Spirito e lo Spirito ascolti già, ma ancora a fatica. Presto verrà l’ora in cui lo Spirito parlerà attraverso di te, non dovrai più avere una vita tua personale, sarai al Suo Servizio completamente e stabilmente. Quest’onore ti era dovuto, continua ad operare per meritarlo sempre, finché puro Spirito ritornerai.

Sulla Terra accadimenti funesti pioveranno, ma tu sei chiamata a restare, per portare soccorso ovunque Io ti manderò, oltremare, in terre lontane, ma sempre al tuo fianco Mi avrai, non dimenticarlo mai! Una forza incredibile sprigionerai e nulla si opporrà più alla tua volontà, ecco perché questa dovrà sempre essere Mia e Mia soltanto, solo così continuerò a starti accanto.

Mia Diletta Cara, i tuoi giorni serviranno a portare la Mia Voce, la Mia Parola ovunque ti troverai, non dimenticarlo mai! Trascenderai la mente, solo allora scoprirai il Gioco Divino che sei stata chiamata a giocare. A lungo non ti farò aspettare, se saprai remare contro la corrente della vita mondana, che vorrebbe ritornare sovrana a dominarti! Non così ho stabilito per te, sarai salva; ripagata vedrai presto la tua fiducia in Me. Continua ad AmarMi e OnorarMi in ogni attimo di vita che ti ho donato. Testimone ti voglio della Mia Presenza, della Mia Essenza.

Benevola sarai con chiunque accanto avrai. I tuoi occhi non vedranno più il male, questo della tua vita futura sarà il sale. Lascerai quanto adesso ti circonda per ritornare ad essere un onda dell’Oceano che Io rappresento per ogni essere umano che sia di buon intento. Altri più non troverai sul tuo cammino che non siano pieni del Divino. È tempo di cambiare l’andatura di questa tua esistenza, ora triste ora dura. Portavoce di Gioia ti proclamo e a tutti sarà chiaro che Io ti Amo!

Il Mio Amore dovrà espandersi dal tuo cuore per riempire d’oro puro il divenire che sarà il tuo futuro. Ogni cosa che tu toccherai preziosa diverrà e tu presto lo realizzerai. L’Umiltà sia sempre il tuo vestito e l’Amore il tuo cibo preferito. Scaldati alla Mia fiamma e sarai di tutti l’adorata Amma⁹.

Segreti non avrò più per te che ormai stai diventando Me. Anche l’ultima prova hai superato, della voce che per tentarti ho mandato¹⁰. Il tuo cuore puro non ha ceduto a quell’urto pur così duro! Della vita e della morte arcana ti dichiaro formalmente sovrana. Hai le chiavi del Regno sulla porta che l’accesso preclude a chi del Regno non importa. Entra pure Diletta Cara, cogli quest’occasione ormai così rara! Curati solo di Me e tutto il resto spontaneamente verrà a te senza alcun pretesto.

ANNO 2001

01.01.2001

Creduto hai già che tutto questo passerà. Risvegliati, una nuova vita sta per nascere in te e in mille altre creature. Insieme illuminerete la Terra di una nuova Luce, la Mia Luce, la Luce dell’Amore Cosmico! Ti guiderò in ogni istante, i tuoi passi muoverò verso altre creature e saranno tante!

Il Nuovo Mondo è qui, aiutale a scoprirlo, affinché ognuno al suo cuore possa dirlo che Io ci sono sempre stato, ci sono e ci sarò e che sempre per voi umani Amore avrò! Siete parte di Me e in voi sono la parte più bella, aiutate questa parte a brillare come una stella. Voi siete il firmamento che vedete riflesso in uno spazio intorno a voi convesso.

La vostra casa è lì che vi attende, ma è raro trovare chi ciò intende. Quando il campo avrai sgombrato di tutti i pensieri del passato, ti troverai a fare il giardiniere, per aiutare chi non vuol vedere, ché l’ora è giunta di sbocciare al sole che illumina una vita nuova, fatta solo per Amare, Amare e ancora Amare. L’acqua di vita darai alle sementi che cresceranno forti e senza stenti.

A Me compete occuparMi del raccolto, a te occuparti del bene che in ogni seme hai colto!

È lo Spirito che sempre più sostegno ti darà ogni volta che una nuova gemma spunterà!

Il Mio giardino sempre più fiorito sarà finché un giorno ogni seme Essenza diverrà, scoprendo che esiste solo l’Unità: allora il Mio Amore quell’Uno assorbirà.¹¹

06.01.2001 EPIFANIA

Concentrati su di Me, sono la Luce che sempre risplende. AmaMi e ti amerò in ogni istante.

Un inno alla Gioia sarà il tuo respiro e l’aria intorno a te celebrerà ogni giorno il rito della vita, una vita che divina sarà, anche nell’anfratto più nascosto alla vista dei comuni mortali.

Nulla più ti oscurerà, creatura di Luce, né comune, né mortale. Tu sei palpito di vita incessante. Inebriante è il profumo che emani dal tuo cuore immerso nel desiderio di dirMi che Mi ami!

È l’Amore che ci unisce, Mia Divina, in arabeschi di Luce che sempre mattutina sarà: il sole non tramonterà più per te che Mi hai trovato, così come morte, male, odio, peccato per te non avranno più significato. Varcato hai il cancello delle nuvole, create a dismisura dall’illusoria vanità della mondana natura. Il Cielo per te sempre terso sarà, epifania di colori sempre nuovi e più smaglianti di quanto i tuoi occhi abbiano mai goduto.

Sette petali, fiamme scarlatte, Mi hai offerto, per propiziare quest’anno dalla Trinità benedetto. Nel 2000 ti ho sposato¹², era l’anno in cui l’Uno emergeva dal due, l’anima e lo Spirito si sono congiunti: i tre zeri erano stati raggiunti.

In quest’anno e nei prossimi a venire, l’Unità, l’Uno si farà sempre più sentire e i Suoi Poteri come doni su di te scenderanno perché tu possa elargirli a coloro che non hanno Luce, Pace ed Umiltà, affinché esempio di Amore sia dato a tutta l’umanità affamata ognor di più, anche senza saperlo, di quel Divino Amore che solo la Verità sa dare per saziare il cuore!

08.01.2001

Certa devi essere di quello che farai sotto la Mia Eterna Guida.

Verrai, verrai e ancora Luce entrerà nella tua vita a far chiarezza in ogni angolo del tuo cuore. Rivedrai quello che fu il peso di cui ti caricasti in tempi lontani in tutta la sua evidenza: questo ti aiuterà ad uscire dalla limitatezza della coscienza¹³ di oggi per acquisire una dimensione galattica del vedere!

Quando vi ritornerai, scoprirai la tua stella¹⁴ (Sirio), ma per poco vi resterai, altri compiti ti attendono da assolvere come serva fedele del tuo Dio e tu non ti ribellerai! Il tuo posto di Luce accanto a Me nessun altro occuperà se non il tuo Sé.

Conscia sei già che il tempo consistenza non ha, nulla quindi potrà più turbarti.

Ti aspetto, al Mio Grembo appartieni e al Mio Grembo ritornerai, tu sei parte di Me, tu sei Me, la Mia stessa sostanza eterna.

Un calvario ti attende di esperienze umane, servirà a purificarti delle ultime brame!¹⁵.

Libera dopo sarai di muoverti al Mio Comando per recarti negli angoli più lontani del mondo! Nulla di sbagliato ci sarà in quello che farai, non dimenticarlo mai, sempre che tu ricordi di fare la volontà di chi ben Sai!

Distaccarsi bisogna per ritrovare la libertà che la tua anima da sempre agogna. Cos’altro ti posso dire che non è già nel tuo sentire? I doni sì li hai avuti e li hai riconosciuti. La Mia fiamma d’Amore arde nel tuo cuore, la Luce già si vede brillare, aiuta dunque tutti a saperMi amare.

Espandi il Mio calore in un immenso fuoco d’Amore che arda in ogni contrada, per illuminare di ognuno la strada.

A te manderò gente per la quale tu farai da lente. Microscopio di Luce sarai, pronto a scoprire i germi dell’Amore che ovunque troverai, anche dove nessuno pensa, per capire poi di non poterne più vivere senza.

La vita sta cambiando senza tregua: sii sempre fonte di Luce che ogni ombra dilegua. Testimonia a tutti che l’ombra (l’odio, il male, la morte) consistenza non ha e che la Luce per illuminare ognuno c’è già: esiste, presente ovunque in copiosa abbondanza e per svelarsi attende solo del cuore la risonanza.

16.01.2001

Cos’hai davanti che non sai d’avere dentro di te? Specchio sereno di mille corsi d’acqua, nati sempre da quell’Unica Sorgente che vita diede e dà a tutte le forme della Creazione, presto di agire ti verrà chiesto e agir dovrai, per affermare il Sacro Intento che nel tuo cuore dimora.

Presto vedrai l’aurora di questo nuovo giorno, esulta tu che la Luce porterai ovunque intorno a te e riconosciuta sarai come la luminosa.¹⁶

Non ti curar dell’ego che rimpiazzato sarà da Me, finché adoprarti potrai in ogni dove e cantare le Mie Lodi e il Mio Nome, fino a quando domicilio avrai su questa Terra, colma d’affanni, di miserie, di inganni.

Tutto illuminerai col Mio splendore effulgente nella pienezza del tuo cuore: tuo e mio presto non avrà più valore, che solo l’Uno conta, vive e dà calore. Non scorgerai più la differenza, ché tutto Essenza è e di Dio non si può far senza. Sublima l’energia che ti sostiene e sempre più vicina sarai al

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Rivelazioni Divine del III Millennio

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori