Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Fra le linee

Fra le linee

Leggi anteprima

Fra le linee

Lunghezza:
175 pagine
15 minuti
Pubblicato:
20 dic 2013
ISBN:
9788898062430
Formato:
Libro

Descrizione

Raffigurare il movimento è l’ossessione di queste illustrazioni. La tecnica della linea continua è un mezzo per poter captare ciò che non è stabile, incidere un’espressione, rappresentare il movimento attraverso un processo di disegno ininterrotto. Il disegno è una storia incompleta, non si definisce, non si colora, la linea che lo struttura è la sola e unica protagonista.
Pubblicato:
20 dic 2013
ISBN:
9788898062430
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Fra le linee

Anteprima del libro

Fra le linee - Francesco Cocco

Co-edizione in formato eBook

Logus mondi interattivi

www.logus.it

Cenacolo di Ares

www.cenacolodiares.com

© 2013

ISBN: 9788898062430

eBook design

Pier Luigi Lai

pllai@logus.it

Progetto copertina

Antonio Cuky Vivancos

cuky@castigadosingalletas.com

www.castigadosingalletas.com

Il testo fralelinee in copertina é a cura di

Angeles Espinosa Bravo

Fra le linee, di Francesco Cocco

è edito in formato cartaceo da

Cenacolo di Ares

www.cenacolodiares.com

© 2012

Fra le Linee

Disegni e Poesie di Francesco Cocco

"Para mí, conquistar la libertad es conquistar la

sencillez. Entonces, al final, con una línea, con un

color basta para hacer el cuadro"

Joan Miró

Manifesto

Cenacolo di Ares

Viviamo in una società liquida.

La nostra società viene definita Postmoderna, a significare un vero e proprio passaggio di epoca. I più grandi pensatori contemporanei sono ormai profondamente coscienti che l’era iniziata nel 1492 sia ormai al capolinea. Da Baumann a Gorz, da Vattimo a Galimberti, pare chiaro che, a prescindere dalle analisi particolari, una stagione più complessa, articolata, multifunzionale ha preso vita. Siamo nell’era del dopo, ma ancora non riusciamo a definire il nostro presente come tale, se non in riferimento ad un superamento del passato, ad una diversità da esso.

Siamo postmoderni, postdemocratici, postclassici. L’analisi del mondo, la classificazione di esso, il darwinismo spinto, ci ha condotto a fissare un momento, dove tutto è in funzione di ciò che è stato e non è più. E’ la società della negazione, un nuovo medioevo oscurantista, dove il lume della ragione e del metodo scientifico ha talmente

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Fra le linee

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori