Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

1500 detti e proverbi italiani
1500 detti e proverbi italiani
1500 detti e proverbi italiani
E-book108 pagine49 minuti

1500 detti e proverbi italiani

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Info su questo ebook

In un proverbio troviamo la saggezza popolare, una massima che ci rivela esempi, regole, giudizi, suggerimenti o consigli espressi in maniera sintetica, molto spesso in metafora e in rima, appresi dall'esperienza comune. Questo ebook vi propone 1500 proverbi italiani, dandovi la possibilità di ragionare e riflettere su molti aspetti del patrimonio culturale, la testimonianza di epoche passate, la sopravvivenza di esperienze un tempo importanti, lasciateci in eredità dai nostri avi.
LinguaItaliano
Data di uscita12 giu 2015
ISBN9788891191878
1500 detti e proverbi italiani
Leggi anteprima

Leggi altro di Maurizio Olivieri

Correlato a 1500 detti e proverbi italiani

Ebook correlati

Categorie correlate

Recensioni su 1500 detti e proverbi italiani

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    1500 detti e proverbi italiani - Maurizio Olivieri

    633/1941.

    Indice

    Questo indice vi permette di andare direttamente alla pagina desiderata, in fondo alla pagina stessa troverete la scritta indice, cliccandoci sopra ritornerete in questa pagina

    1

    2

    3

    4

    5

    6

    7

    8

    9

    10

    11

    12

    13

    14

    15

    16

    17

    18

    19

    20

    21

    22

    23

    24

    25

    26

    27

    28

    29

    30

    31

    32

    33

    34

    35

    36

    37

    38

    39

    40

    41

    42

    43

    44

    45

    46

    47

    48

    49

    50

    51

    52

    53

    54

    55

    56

    57

    58

    59

    60

    altri ebook

    1

    proverbi e detti popolari italiani

    Mazze e panelle fanno i figli belli, panelle senza mazze fanno i figli pazzi

    Chi va a scuola, qualche cosa impara sempre.

    A ben condire l'insalata ci vuole un avaro per l'aceto, un giusto per il sale e uno strambo per l'olio.

    Amicizia riconciliata è una piaga mai saldata.

    Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare

    La ricchezza del contadino sta nelle braccia e chi ne vuole se ne faccia.

    se mangi pane e pomodoro non vai dal dottore

    A chi ha paura non basta l'armatura

    Nella scuola dell'esperienza si impara tutti i giorni.

    Si sa dove si nasce, ma non si sa dove si muore

    Se cade un ricco è scivolato, se cade un povero è ubriaco.

    Al cuore non si comanda

    Nel grande ci sta il poco e il tanto.

    L'amore, la fame e la tosse sono tre cose che si fanno conoscere.

    Del senno del poi siamo tutti maestri.

    Chi tace acconsente.

    Una pisciata senza un peto è come un violino senza l'archetto.

    Il tempo passa e l’uomo non se ne avvede.

    Le donne all'inizio sono tutto miele e dopo tutto fiele.

    Dare il pane a chi non ha i denti.

    A buono intenditor, poche parole bastano.

    Chi di spada ferisce, di spada perisce.

    Occhio che non vede, cuore che non duole.

    Se Maometto non va dalla montagna, la montagna va da Maometto.

    A cattivo lavoratore ogni attrezzo da dolore.

    indice

    2

    proverbi e detti popolari italiani

    Se il rosso di capelli fosse fedele anche il diavolo sarebbe sincero.

    A Natale sul balcone, a Pasqua col tizzone.

    Gente allegra, il ciel l'aiuta.

    Per una donna la bellezza è già mezza dote.

    Gallina vecchia fa buon brodo.

    La bugia ha le gambe corte.

    Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino.

    Poca brigata vita beata.

    A bocce ferme si saprà chi ha vinto.

    A buon gatto, buon topo.

    La brava ragazza trova subito marito.

    I fossi benedicono le campagne.

    In amore e in guerra tutto è lecito.

    Sbagliando s'impara.

    I ricordi della gioventù, son quelli che durano di più.

    voglia di lavorare saltami addosso, lavora tu padrone che io non posso.

    Ogni botte dà il vino che ha.

    Rosso di sera bel tempo si spera.

    Scherza coi Fanti e lascia stare i Santi.

    Zotici e villani discuton con le mani.

    A chi prende moglie gli ci vogliono due cervelli.

    A San Martino ogni mosto si fa vino.

    Metti un pidocchio nella farina che lui crederà di essere diventato un mugnaio.

    Chi è nato citrullo è per gli altri un trastullo.

    Chi non risica non rosica.

    indice

    3

    proverbi e detti popolari italiani

    Una cosa rara tienila cara.

    A caval donato non si guarda in bocca.

    Agli amanti e ai cacciatori per un piacer mille dolori.

    A mali estremi estremi rimedi.

    Carta canta e villano dorme.

    Chi domanda non fa errori.

    Chi semina sulla sabbia raccoglie solo rabbia.

    La casa senza una donna si impoverisce.

    Chi tutto vuole arrabbiato muore.

    Conta più la pratica che la grammatica.

    E’ meglio vivere un anno da leone che cento da pecora.

    Ciò che s'usa non fa scusa.

    A buon cavalier non manca lancia.

    Chi fa da sé fa per tre.

    Alla bella ragazza non mancano innamorati.

    Vanga e zappa non vuol digiuno.

    Una mela al giorno toglie il medico di torno.

    Di buone intenzioni è lastricato l'inferno.

    Fidarsi è bene non fidarsi è meglio.

    Il riso abbonda sulla bocca degli stolti.

    Ad asino vecchio, sella nuova.

    L’ozio è il padre dei vizi

    Meglio un asino vivo che

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1