Inizia a leggere

Strategie di intervento per ridurre comportamenti problema nelle disabilità gravi dello sviluppo

Valutazioni:
209 pagine3 ore

Sintesi

Le persone con disabilità gravi multiple presentano un repertorio comportamentale estremamente povero e limitato, scarse o nulle possibilità di interazione costruttiva con l’ambiente, serie complicanze mediche, una (quasi) totale dipendenza dal contesto e dagli operatori. Uno dei problemi più ricorrenti legato alle disabilità gravi dello sviluppo è rappresentato dai disturbi del comportamento, tra cui le stereotipie, l’auto e l’etero lesionismo. Le tecniche a matrice cognitivo-comportamentale tentano di promuovere l’autonomia personale, insegnando risposte indipendenti e cercando di migliorare, di conseguenza, la qualità di vita. Un possibile approccio è costituito dalle tecnologie assistive: supporti tecnologici che consentono l’accesso alla stimolazione gradita. Un secondo approccio è sviluppato attraverso l’apprendimento di attività occupazionali tramite l’erogazione di istruzioni e di rinforzi. Il volume propone, attraverso un puntuale approfondimento della letteratura, una panoramica delle possibili strategie di intervento e suggerisce l’analisi di due bambini, con due differenti approcci riabilitativi.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.