Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

La formica sulle ali della farfalla
La formica sulle ali della farfalla
La formica sulle ali della farfalla
E-book30 pagine10 minuti

La formica sulle ali della farfalla

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

“Una favola che vuole essere di incoraggiamento per piccini e grandi, ma anche per tutti i nonni della terra, perché in essa traspaiono i valori nobili della vita: coraggio, altruismo e saggezza”, l’autore.

Piski, una piccola formica, trascorreva tutte le sue giornate all'interno del formicaio perché lì dentro si sentiva sicura e protetta anche quando le altre formiche la lasciavano sola per andare a cercare nuove scorte di cibo. Durante una mattina, senza non poca iniziale titubanza, Piski decise però di abbandonare quel luogo per la sua prima avventura nel mondo. Un passo che la porterà presto ad essere consapevole che, in fin dei conti, è bello vivere la propria esistenza senza temere l'ignoto. Così, dopo aver goduto della vista del sole, dovrà presto aiutare una bella farfalla e, sopra le sue grandi ali, andrà alla ricerca delle altre formiche, che raggiungerà non prima di aver affrontato e risolto la disavventura di un altro insetto, un cervo volante, ed aver salvato i suoi nuovi amici dallo scontro con un temibile calabrone che sbarrava loro la strada. Alla fine incontrerà la saggia tartaruga del bosco che, imprigionata all'interno della cavità di un grande albero, le farà capire il significato di quella strana giornata. Insieme festeggeremola coraggiosa formica che, col suo esempio, saprà certo trasmettere tanta fiducia anche a tutti noi.

“Proviamo per un attimo ad immedesimarci in Piski, le altre formiche saranno allora i nostri cari, la nostra comunità. Proseguendo su questo percorso la farfalla raffigurerà la libertà di pensiero, la nostra creatività, ed il Cervo Volante la nostra forza, il Calabrone l'avversario da fronteggiare. La Vecchia Tartaruga della storia simboleggeràinvece il traguardo della conoscenza, della piena consapevolezza di sé stessi e ci ricorderà anche la saggezza degli anziani… ma racchiuderà in sé anche la spinta vitale proveniente dalla natura e dal trascendente.Piski, nel suo percorso, salirà la scala del formicaio che, in questa visione (ma non sarà l'unica possibile), servirà per ricordandoci la fatica dei nostri passi nella vita. Una vita da fronteggiare momento dopo momento, nella quale,nonostante l’iniziale paura, la nostra formica sarà spinta a tagliare le maglie di una ragnatela, ilsimbolo delle ansie e delle insicurezze che imprigionano la nostra creatività. Con lei saremo pronti a vincere, ma non da soli,anche le forze avverse,raffigurate dall’acqua di una pozzache inghiotte ogni nostra energia. Nella favola ci sarà anche un richiamo alla non violenza ed al prevalere della ragione sulla forza, ma questo e tanto ancora sarà possibile immaginarlo e scoprirlo leggendo tutta la storia della formica che spiccò il volo sulle ali della bella farfalla”.

Pietro Silvestri, l’autore del libro, è nato a Cagliari nel 1958. Chiara Lamieri, la disegnatrice, è nata a Cagliari nel 1993. Il libro è a colori.
LinguaItaliano
Data di uscita30 ott 2014
ISBN9788891162045
La formica sulle ali della farfalla
Leggi anteprima

Recensioni su La formica sulle ali della farfalla

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    La formica sulle ali della farfalla - Pietro Silvestri

    twitter.com/youcanprintit

    Nel formicaio

    Ai piedi della grande quercia la formica di sentinella sbadigliava a bocca aperta e si stiracchiava le zampine, aveva vegliato tutta la notte e gli occhi le si chiudevano per la stanchezza.

    Adesso che la luce del sole faceva capolino dalla fessura d'ingresso al formicaio, lei, finalmente, poteva dare la sveglia alle altre formiche soffiando con tutta la sua forza dentro un grosso corno fatto di foglie.

    Uhh, uuuh, uuhh!

    Uhh, uuuh, uuhh!

    Una nuova giornata aveva così inizio.

    «Avanti! Forza pelandrone è ora di andare a lavorare» gridò una formica con due strisce gialle sull'addome, simbolo del comando.

    A quell’ordine, pronte ed ubbidienti come tutti i giorni, tutte le formiche si alzavano dal loro lettino e, in perfetta fila indiana, partivano alla ricerca di cibo e

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1