Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

L'Interpretazione dei Detti Segreti del Vangelo di Tommaso

L'Interpretazione dei Detti Segreti del Vangelo di Tommaso

Leggi anteprima

L'Interpretazione dei Detti Segreti del Vangelo di Tommaso

Lunghezza:
96 pagine
2 ore
Pubblicato:
25 feb 2013
ISBN:
9788867556281
Formato:
Libro

Descrizione

Nel 1945, presso in una località desertica vicino Nag-Hammadi (un piccolo villaggio nel basso Egitto), viene riportato alla luce il Vangelo dei detti segreti di Tommaso.
Le aspettative tra gli studiosi sono altissime, qualcuno è addirittura convinto che si possa trattare della famigerata "fonte Q" (la "sorgente" dei detti di Gesù a cui avrebbero attinto gli evangelisti sinottici per la stesura dei propri Vangeli); tutti, comunque, sono sicuri dell'importanza del ritrovamento, al punto di definire il documento come "il quinto Vangelo".
C'è però un problema: sebbene circa la metà dei detti abbia un corrispettivo nei Vangeli sinottici, i restanti hanno un aspetto così criptico da rendere impenetrabile il loro significato. Dopo più di sessant’anni di ricerche indirizzate più o meno verso lo "gnosticismo", questo libro porta finalmente alla luce il significato nascosto all'interno di questi detti.
In particolare, questo saggio si concentra sull'interpretazione dei detti numeri 4, 7 e 87. Il loro significato,infatti, definisce bene l’idea fondamentale che sta alla base di questo vangelo.
Un’idea che è una sfida: per i teologi che vedono nelle sacre scritture una via privilegiata di accesso al divino;
per gli atei che finora non hanno riconosciuto l'immagine simbolo dell'ateismo di Gesù: il neonato;
per gli storici che non sono ancora riusciti a capire il grande valore storico rappresentato dal vangelo di Tommaso;
per i darwinisti perché l'idea di Gesù "turba" tanto quanto quella di Darwin;
per gli psicologi che non hanno capito appieno le profonde intuizioni di Gesù nell'ambito della psicologia umana.
Ma soprattutto rappresenta una opportunità unica per tutti coloro che sono interessati a conoscere meglio il Gesù "storico", perché questo Vangelo altro non è che un suo "autoritratto".
Pubblicato:
25 feb 2013
ISBN:
9788867556281
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a L'Interpretazione dei Detti Segreti del Vangelo di Tommaso

Libri correlati

Articoli correlati

Categorie correlate

Anteprima del libro

L'Interpretazione dei Detti Segreti del Vangelo di Tommaso - Nicolò Scalzo

L’Interpretazione dei

Detti Segreti del

Vangelo di Tommaso

Un’introduzione all’idea pericolosa di Gesù: le ragioni di un Gesù ateo

Nicolò Scalzo

Copyright 2013 Nicolò Scalzo

Questo libro è disponibile presso i principali rivenditori on-line di e-book e, stampato su carta, presso i principali rivenditori on-line di libri auto-pubblicati.

Inoltre è disponibile tradotto in inglese, sia in formato e-book che su carta.

1a edizione, febbraio 2013. LULU.com Edition

In copertina:

Un uomo adulto, vestito come un nobile signore, interroga un neonato.

Il disegno (dell’autore) è ispirato ad uno di Rembrandt raffigurante il buon Samaritano nell’atto di pagare due denari d’argento all’oste (Luca 10:35).

Codice d’onore digitale

Questo file digitale è soggetto al copyright dell’autore e non può essere rivenduto, o trarre da esso estratti significativi senza permesso da parte dell’autore stesso. Nel caso in cui volete distribuirlo ad amici, o parenti, e avete ricevuto la copia di questo libro in modo gratuito, vi chiedo semplicemente di acquistare una copia digitale (un e-book) prima di distribuirlo.

Grazie per il vostro supporto.

Nicolò Scalzo

Tavola dei contenuti

Bagheria, 29 dicembre 2012

- - Due parti

- - Apocrifo come non canonico

Nag Hammadi, 1945

- - Apocrifo, nel vero senso della parola

Dettagli che fanno la differenza

- - Interpretazione, non obbedienza

- - Nessun contesto narrativo

- - Nessun contesto sovrannaturale

- - Nessun orientamento verso la scrittura

- - Apocalisse? No grazie!

Il seminatore

Più di un vangelo sinottico

Kosher

Sua maestà!... Chi? L'Uomo, o il leone?

... senza parole

La chiave antica

Farina, lievito, acqua, lavoro e riposo

Le ragioni di un Gesù ateo

Una breve nota biografica

Note

Appendice: detti e parabole non riportate nel testo.

Gesù disse:

Se la carne è venuta all’esistenza

per causa dello spirito,

è una meraviglia.

Ma se lo spirito è venuto ad esistere

per causa del corpo,

questa è una meraviglia delle meraviglie.

Tuttavia io mi meraviglio

di come una così grande ricchezza

abbia preso dimora in tale povertà.

(detto 29) (ritorna al testo)

I discepoli gli dissero:

Chi sei tu per dirci queste cose?

"Non capite chi sono da quello che io vi dico?

Siete diventati come gli ebrei,

che amano l’albero ma odiano il frutto,

o amano il frutto ma odiano l’albero".

(detto 43)

[…] egli disse loro:

"Là dove sarà il cadavere,

lì si raduneranno insieme anche gli avvoltoi".

(Luca 17:37)

Bagheria, 29 dicembre 2012

Alla fine del 2012 auto-pubblico il libro L’idea pericolosa di Gesù e il 29 dicembre dello stesso anno, su invito dell’associazione culturale Terra del Sole, lo presento con il patrocinio del comune di Bagheria presso il suggestivo palazzo Aragona Cutò.

Dal testo della presentazione ho ricavato questo breve saggio che può essere letto indipendentemente dal libro, infatti, il suo scopo principale è comunicare l’idea centrale, e più rivoluzionaria, che si trova nascosta nei detti segreti del vangelo di Tommaso.

Lo stile di questo libretto mantiene l’atmosfera fluida, quasi colloquiale, della presentazione e non è appesantito da termini o approfondimenti troppo tecnici, sebbene sia sempre preciso e rigoroso.

Due parti

Idealmente il discorso di questa sera si dividerà in due parti.

Nella prima, prenderemo coscienza di tutta una serie di dati che oggettivamente caratterizzano e distinguono il vangelo dei detti segreti di Tommaso dai vangeli canonici. Nella seconda, ci occuperemo del suo messaggio vero e proprio.

Apocrifo come non canonico

In genere quando si parla sia del Gesù storico, così come – e a maggior ragione – del Gesù della fede, si parte considerando i vangeli canonici secondo Matteo, Marco, Luca e Giovanni.

Canonico, riferito ad un documento, sta ad indicare che fa parte del canone della bibbia, cioè dell’elenco dei documenti accettati dalla tradizione religiosa, dalla fede.

Ci sono dei vangeli (e sono molti) che non sono stati accettati dalla tradizione e che pertanto non fanno parte della bibbia, questi vangeli si chiamano "apocrifi".

Apocrifo è una parola che viene dal greco e significa, in origine: nascosto, segreto.

I vangeli apocrifi non hanno alcun interesse, o quasi, ai fini della fede. In genere hanno anche scarso interesse per la ricerca sul Gesù storico (sebbene siano utili per capire l’evoluzione storica della religione cristiana). Una notevole eccezione è il vangelo dei detti segreti di Tommaso.

Nag Hammadi, 1945

Nel 1945, in una località desertica presso un piccolo villaggio egiziano che si chiama Nag-Hammadi, è stata ritrovata una serie di libri manoscritti (di codici, per usare un termine più tecnico) che dovevano fare parte della biblioteca di una comunità religiosa del IV secolo dopo Cristo.

In uno di questi libri, contenuto su una decina di fogli di papiro, si trova il vangelo dei detti segreti di Tommaso, scritto in lingua copta.

Il copto è la lingua egiziana antica che veniva scritta facendo uso delle lettere greche (con l’aggiunta di pochi altri grafemi).

Apocrifo, nel vero senso della parola

Nella figura successiva è riportata la trascrizione in caratteri copti dell’incipit del vangelo così come appare nell’originale su papiro.

Per coloro che conoscono il greco è facile leggere la parola apocrifon, scritta

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di L'Interpretazione dei Detti Segreti del Vangelo di Tommaso

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori