Inizia a leggere

Iuchensì

Valutazioni:
106 pagine1 ora

Sintesi

Iuchensì (you can see/puoi vedere) è il nome di questo personaggio, che trascorre qualche ora di assoluta libertà fuori dall’ospedale per malati mentali, dal quale è riuscito a scappare.

Guardando le stesse montagne, che vedeva anche dalla sua stanza, dentro la quale era rinchiuso, comincia a percepire qualcosa in modo diverso, liberando la sua “sana follia”, questa volta senza l’effetto della terapia farmacologica alla quale viene sottoposto costantemente, da quando è stato ricoverato.

Proprio perché inconsciamente ha dentro di sé un sistema di credenze tutto suo, a ognuno dei diversi personaggi che ha incontrato dentro l’ospedale “fa vedere” alcuni possibili rimedi alle loro difficoltà, suggerendo inoltre al lettore più estroso, spunti particolari per una lettura meno fantasiosa e più reale di alcune parti del racconto e dei relativi personaggi, paragonabili a storie vere. Anche alla bellissima donna che incontra sulla piazza del paese, Iuchensì fa “vedere” quello che succederà a lei e al marito, in un periodo particolare della loro vita, in una sorta di preveggenza.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.