Trova il tuo prossimo libro preferito

Abbonati oggi e leggi gratis per 30 giorni
Metaphoric learning e sport. Prospettive per la valorizzazione del capitale umano in azienda

Metaphoric learning e sport. Prospettive per la valorizzazione del capitale umano in azienda

Leggi anteprima

Metaphoric learning e sport. Prospettive per la valorizzazione del capitale umano in azienda

Lunghezza:
29 pagine
21 minuti
Pubblicato:
Aug 23, 2015
ISBN:
9786050407549
Formato:
Libro

Descrizione

Gli autori del volume trattano, utilizzando diversi punti di vista scientifici, il tema delle metafore e dell'apprendimento esperienziale concentrandosi sulle organizzazioni sportive. Gli autori sottolineano nel volume l'importanza per queste organizzazioni di sviluppare un sistema di formazione centrato su queste modalità di apprendimento che possono valorizzare coloro che vi operano formandoli non solo come professionisti critico-riflessivi ma soprattutto come persone che contribuiscono allo sviluppo dello sport come pratica etica e migliorativa della comunità umana.
Pubblicato:
Aug 23, 2015
ISBN:
9786050407549
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Metaphoric learning e sport. Prospettive per la valorizzazione del capitale umano in azienda

Libri correlati

Anteprima del libro

Metaphoric learning e sport. Prospettive per la valorizzazione del capitale umano in azienda - Emanuele Isidori

esperienziale

La metafora nell'apprendimento esperienziale

Origini e sviluppi per la formazione

Emanuele Isidori

1. Introduzione

L’obiettivo di questo saggio è quello di inquadrare epistemologicamente il valore della metafora in generale – azione che rappresenta il preludio fondamentale per la comprensione di quella sportiva – nel contesto dell’apprendimento esperienziale, evidenziandone le possibilità formative in relazione alla Bildung umana.

Il tema delle metafore collegato con l’apprendimento esperienziale è molto vasto e non è facile sintetizzarne tutte le linee di sviluppo. Il termine metafora deriva dal greco μεταφορά (metaphorá), che a sua volta rimanda a metaphéro, verbo che ha come primo significato quello di «io trasporto da un posto ad un altro, scambio, traspongo». La metafora è un tropo, vale a dire una figura retorica che implica di fatto un trasferimento di significato (Mortara Garavelli, 1999). Si parla di metafora quando un termine, che di solito occupa uno specifico posto in una frase, viene sostituito con un altro la cui essenza o funzione finisce per sovrapporsi a quella del termine originario. Questo trasferimento-sostituzione finisce per creare immagini di forte carica espressiva (Danesi, 1994). Nella scienza retorica ed in linguistica si dice sempre che la metafora differisce dalla similitudine per il fatto che in essa non vi sono avverbi di paragone o locuzioni avverbiali (ad esempio, il come).

A proposito della metafora, tuttavia, si dimentica quasi sempre di ricordare che, etimologicamente, la parola metaphorá in greco implica una perturbazione, un cambiamento, sia di prospettiva sia di significato. Metaphéro, infatti, significa in greco cambiare, alterare, pervertire, stravolgere l’ordine ed il significato di qualcosa non senza che questo implichi, di fatto, l’accumulo di una energia, la creazione un surplus emozionale. Questo surplus rappresenta, come vedremo, il serbatoio cognitivo che permette alla metafora stessa di essere di per sé e trasformarsi in

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Metaphoric learning e sport. Prospettive per la valorizzazione del capitale umano in azienda

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori