Trova il tuo prossimo book preferito

Abbonati oggi e leggi gratis per 30 giorniInizia la tua prova gratuita di 30 giorni

Informazioni sul libro

Indicatori biologici di depressione nel ratto selvatico sottoposto a stress sociale

Indicatori biologici di depressione nel ratto selvatico sottoposto a stress sociale

Azioni libro

Inizia a leggere
Lunghezza: 178 pagine1 ora

Descrizione

Le condizioni sociali avverse (separazione, perdita del lavoro, mobbing, isolamento sociale) rappresentano nella nostra specie fattori di stress che contribuiscono in maniera rilevante all’instaurazione e alla progressione dei disordini affettivi.
Questo paradigma sperimentale di induzione e quantificazione dei sintomi della depressione prevede di sottoporre ratti selvatici ad un episodio sociale traumatico (sconfitta e subordinazione) seguito da un periodo prolungato di isolamento sociale. Tale modello rappresenta una procedura innovativa in quanto utilizza una condizione realistica e tipicamente riscontrabile nell’uomo.
Inoltre, è basato sulla quantificazione di un’ampia gamma di comportamenti (esploratività, aggressività, ansia, anedonia) e parametri fisiologici (frequenza cardiaca, stato della bilancia simpato-vagale, incidenza di aritmie, temperatura corporea, ritmi biologici, concentrazioni plasmatiche di corticosteroni), in grado di rappresentare un set di indicatori affidabili dell’avvenuta instaurazione di una condizione di tipo depressivo.
Leggi altro
Indicatori biologici di depressione nel ratto selvatico sottoposto a stress sociale

Azioni libro

Inizia a leggere

Informazioni sul libro

Indicatori biologici di depressione nel ratto selvatico sottoposto a stress sociale

Lunghezza: 178 pagine1 ora

Descrizione

Le condizioni sociali avverse (separazione, perdita del lavoro, mobbing, isolamento sociale) rappresentano nella nostra specie fattori di stress che contribuiscono in maniera rilevante all’instaurazione e alla progressione dei disordini affettivi.
Questo paradigma sperimentale di induzione e quantificazione dei sintomi della depressione prevede di sottoporre ratti selvatici ad un episodio sociale traumatico (sconfitta e subordinazione) seguito da un periodo prolungato di isolamento sociale. Tale modello rappresenta una procedura innovativa in quanto utilizza una condizione realistica e tipicamente riscontrabile nell’uomo.
Inoltre, è basato sulla quantificazione di un’ampia gamma di comportamenti (esploratività, aggressività, ansia, anedonia) e parametri fisiologici (frequenza cardiaca, stato della bilancia simpato-vagale, incidenza di aritmie, temperatura corporea, ritmi biologici, concentrazioni plasmatiche di corticosteroni), in grado di rappresentare un set di indicatori affidabili dell’avvenuta instaurazione di una condizione di tipo depressivo.
Leggi altro