Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

I Riassunti di Storia - Il Risorgimento Italiano: Giuseppe Garibaldi l'Eroe dei due Mondi
I Riassunti di Storia - Il Risorgimento Italiano: Giuseppe Garibaldi l'Eroe dei due Mondi
I Riassunti di Storia - Il Risorgimento Italiano: Giuseppe Garibaldi l'Eroe dei due Mondi
E-book19 pagine13 minuti

I Riassunti di Storia - Il Risorgimento Italiano: Giuseppe Garibaldi l'Eroe dei due Mondi

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

Il libro tratta l'intera storia del risorgimento italiano e la vita di Giuseppe Garibaldi in chiave riassuntiva. Quest'opera è ideale a studenti di medie e superiori che vogliono imparare velocemente le lezioni di storia, per prepararsi al meglio alle interrogazioni e/o verifiche, ma anche per creare una prima bozza di una ricerca. Oppure semplicemente a chi vuole informarsi sulla storia dell'unità d'Italia e del grande eroe nizzardo. Grazie al testo in chiave riassuntiva, gli studenti possono studiare con estrema facilità.
LinguaItaliano
Data di uscita16 mar 2015
ISBN9786050365696
I Riassunti di Storia - Il Risorgimento Italiano: Giuseppe Garibaldi l'Eroe dei due Mondi
Leggi anteprima

Leggi altro di Jonathan Morisi

Correlato a I Riassunti di Storia - Il Risorgimento Italiano

Ebook correlati

Categorie correlate

Recensioni su I Riassunti di Storia - Il Risorgimento Italiano

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    I Riassunti di Storia - Il Risorgimento Italiano - Jonathan Morisi

    Durante il congresso di Vienna nel 1814 il ministro degli esteri austriaco Metternich si rivolgeva alla penisola italiana come un territorio e non come uno Stato, lasciando intendere che l'Italia doveva rimanere divisa. In effetti l'Italia non era mai stata uno Stato ma bensì tutti gli italiani hanno in comune la stessa storia, cultura, arte e lingua (sebbene in vari dialetti).

    Nel 1831 (dopo il fallimento dei moti rivoluzionari del 1820-1831) Giuseppe Mazzini in esilio a Marsiglia fonda la Giovine Italia un’organizzazione che si prefiggeva di creare l’Italia, unita, indipendente, e repubblicana. Si chiamava giovine perché si rivolgeva alle nuove generazioni e Italia perché si rivolgeva non a un solo gruppo di persone ma a tutti gli italiani. Creerà poi anche la giovine Europa con lo scopo di unire tutti gli stati europei in una confederazione di stati.  Lo strumento di diffusione di tali idee di libertà e unione furono

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1