Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Apparizioni e veggenti…da Guadalupe a Medjugorje - Con le preghiere in preparazione degli ultimi tempi
Apparizioni e veggenti…da Guadalupe a Medjugorje - Con le preghiere in preparazione degli ultimi tempi
Apparizioni e veggenti…da Guadalupe a Medjugorje - Con le preghiere in preparazione degli ultimi tempi
E-book107 pagine2 ore

Apparizioni e veggenti…da Guadalupe a Medjugorje - Con le preghiere in preparazione degli ultimi tempi

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Info su questo ebook

Nel corso di questo breve studio sulle apparizioni della Vergine Maria, cercheremo di scoprire se un filo conduttore ed una stessa matrice le può legare insieme e cercheremo anche di fornire una sintesi in ordine al loro profondo significato ed al messaggio che ne possiamo raccogliere per crescere e migliorare anche in ordine al compimento dei dieci Segreti di Megjugorje e al futuro del mondo.
Ampio spazio verrà dato inoltre all’apparizione più lunga della storia, quella di Medjugorje.
Un capitolo è anche riservato ad un’intervista esclusiva con il veggente Renato Baron di Schio, il quale è stato protagonista di apparizione mariane per diversi anni.
Sentiremo anche il parere di Cardinal Tonini e di Padre Amorth sulle profezie e su cosa dobbiamo intendere per seconda venuta del Signore.
Nella parte conclusiva del libro, una sezione è dedicata alla preghiere di Guarigione, liberazione e perdono per prepararsi all’avvento degli ultimi tempi in vista dello svelamento dei dieci segreti di Medjugorje.
LinguaItaliano
Data di uscita20 ott 2014
ISBN9786050328448
Apparizioni e veggenti…da Guadalupe a Medjugorje - Con le preghiere in preparazione degli ultimi tempi
Leggi anteprima

Leggi altro di Beppe Amico

Correlato a Apparizioni e veggenti…da Guadalupe a Medjugorje - Con le preghiere in preparazione degli ultimi tempi

Libri correlati

Categorie correlate

Recensioni su Apparizioni e veggenti…da Guadalupe a Medjugorje - Con le preghiere in preparazione degli ultimi tempi

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

    Anteprima del libro

    Apparizioni e veggenti…da Guadalupe a Medjugorje - Con le preghiere in preparazione degli ultimi tempi - Beppe Amico

    Copyright

    Note e copyright

    Tutti i segreti che ho confidato si realizzeranno e anche il segno visibile si manifesterà. Ma non aspettate questo segno per soddisfare la vostra curiosità. Questo, prima del segno visibile, è un tempo di grazia per i credenti. Perciò convertitevi e approfondite la vostra fede! Quando verrà il segno visibile, per molti sarà già troppo tardi (Messaggio di Maria a Medjugorje del 23 dicembre 1982).

    Curatore: Giuseppe Amico

    Edizione stampata: Lulu Enterprise America

    Edizione ebook: Simplicissimus book farm

    Copertina: Ega web design

    Sito: www.ebookservizieditoriali.altervista.org

    ©Copyright 2014: prima edizione: ottobre 2014 

    Premessa

    Non c’è alcun dubbio che le apparizioni della Vergine Maria succedutesi per tutto il XX secolo ed anche nell’attuale Terzo Millennio, rientrino in una speciale pedagogia divina.

    Esse sembrano caratterizzate oltre che per la costante e continua presenza di Maria che cerca di guidare i suoi figli al loro Creatore, anche da esortazioni, ammonimenti e segreti sul prossimo futuro del mondo.

    Basti pensare a quanto ha fatto parlare e discutere il Terzo segreto di Fatima lasciato nel 1917 ai tre pastorelli Lucia, Giacinta e Francesco, i quali sono stati testimoni e portavoce di un evento del tutto eccezionale per la loro giovane età.

    Qualcosa del genere era accaduto qualche anno prima a Lourdes, dove la Madonna era apparsa alla piccola Bernadette Soubirous.

    Anche il messaggio di Lourdes ha avuto un peso importante nella storia del mondo, se non altro perché la Vergine era apparsa a Bernadette per chiedere preghiera e penitenza per evitare che scoppiasse una nuova terribile guerra mondiale, permessa da Dio per i peccati dell’umanità.

    Nel corso di questo breve studio sulle apparizioni della Vergine Maria, cercheremo di scoprire se un filo conduttore ed una stessa matrice le può legare insieme e cercheremo anche di fornire una sintesi in ordine al loro profondo significato ed al messaggio che ne possiamo raccogliere per crescere e migliorare.

    Cominceremo quindi con l’apparizione di Lourdes, per poi proseguire con quella di Fatima e analizzeremo, anche con l’aiuto di studiosi, sacerdoti e teologi, altre apparizioni significative che hanno caratterizzato il XX secolo.

    Oltre a Lourdes e Fatima, qualcosa di molto importante ci possono dire anche le manifestazioni di Maria a Garabandal, a Kibeho, a San Damiano, a Montichiari, a Rue de Bac, a Guadalupe. Tutte le apparizioni citate costituiscono un intervento di Maria a favore dei suoi figli, per proteggerli, confortarli nelle tribolazioni, condurli a Dio.

    Ampio spazio verrà dato inoltre all’apparizione più lunga della storia, quella di Medjugorje, la quale continua anche ai nostri giorni e sembra essere latrice di un messaggio che si lega a quello di Fatima e alle altre profezie.

    Un capitolo è anche riservato ad un’intervista esclusiva con il veggente Renato Baron di Schio, il quale è stato protagonista di apparizione mariane per diversi anni. Egli spiega in modo semplice e comprensibile che cosa la Madonna chiede ai suoi figli e qual è il modo per crescere e migliorare in vista dei tempi nuovi annunciati a Medjugorje.

    Sentiremo anche il parere di Cardinal Tonini e di Padre Amorth sulle profezie e su cosa dobbiamo intendere per seconda venuta del Signore.

    Nella parte conclusiva del libro, una sezione è dedicata alla preghiere di Guarigione, liberazione e perdono per prepararsi all’avvento degli ultimi tempi in vista dello svelamento dei dieci segreti di Medjugorje.

    L’autore.

    Capitolo 1°

    Lourdes

    La storia delle apparizioni della Madonna a Lourdes è una delle più celebri e conosciute.

    Quell’avvenimento soprannaturale ha ispirato registi, scrittori, artisti e sono stati realizzati numerosi film (quello del 1947, dal titolo Bernadette, interpretato da Jennifer Jones, è - a nostro avviso - il migliore), sono stati scritti centinaia di libri.

    Le apparizioni hanno come teatro un piccolo centro della Francia e come protagonista una bimba di sette anni Bernadette, figlia minore della famiglia Subirous. Il padre Francois, ben presto caduto in rovina, darà alla luce una bambina, un anno dopo il matrimonio, il 7 gennaio 1844. Sarà la Bernadette che qualche anno più tardi ed esattamente nel 1858 vedrà la Madonna nella grotta di Massabielle.

    Sugli avvenimenti di Lourdes si sono fatti tutti i tipi di valutazioni. Lo scrittore cattolico Vittorio Messori scrive che si giunse al punto di sostenere che quella vista da Bernadette nella grotta era la bella moglie del farmacista locale, che, sorpresa durante un incontro clandestino con l’immancabile ufficiale di cavalleria, giocò a fare" la Madonna, ingannando così l’ingenua paesanella e salvando la sua reputazione...la presunta scaltra protagonista dell’adulterio...quell’11 febbraio era sì a letto, ma a casa sua, avendo partorito un paio di giorni prima il suo quinto figlio...(Lourdes, cronaca di un mistero, Renè Laurentin, presentazione di V.Messori, pagg. XII-XIII Mondadori editore 1997).

    Le apparizioni si susseguono nell’arco di sei mesi tra l’11 febbraio e il 16 luglio 1858; in tutto sono 18 le manifestazioni della Bella Signora.

    Anche intorno a Lourdes, come in altre apparizioni, si creerà lo stesso scetticismo e diffidenza che avevano contraddistinto La Salette e che si sarebbe poi ripetuto anche a Fatima.

    Davanti ad una simile manifestazione i genitori di Bernadette e il parroco, l’abate Pomian restano increduli e vogliono verificare. Sulle prime la madre della fanciulla vieta alla figlia di visitare il posto delle apparizioni.

    Forse non serve rispolverare la memoria al lettore riguardo ai fatti di Lourdes, piuttosto è bene individuare, così come faremo anche con le altre apparizioni, le impressionanti ed inquietanti analogie che si riscontrano con Fatima.

    A Lourdes, la Madonna lascia anche a Bernadette, come farà poi alla Cova de Iria, tre segreti, con l’ordine di non rivelarli a nessuno. Il messaggio lasciato alla pastorella lo conosciamo bene, alcune delle parole della Madonna e il significato profondo di quella manifestazione è noto a coloro che hanno avuto modo di approfondire lo studio dell’apparizione di Lourdes, ma ciò che la Vergine disse a Bernadette per certi versi è un messaggio innovativo, nuovo; Ella svelerà la sua identità alla piccola veggente solo alla 15° apparizione, dicendo di essere L’Immacolata Concezione, chiederà penitenza e preghiera per convertire i peccatori. Lascerà anche alcuni segreti alla bambina che si porterà nella tomba senza svelarli a nessuno. Il suo corpo rimarrà incorrotto. A trentacinque anni morirà devastata da ogni tipo di malattia nel convento dove entrò postulante a 22 anni e dove il suo piccolo corpo - intatto e come misteriosamente trasfigurato dalla morte - giace, attendendo la resurrezione, in una bara di vetro, venerato da un’affluenza continua, silenziosa, discreta di pellegrini di tutto il mondo (Lourdes, cronaca di un mistero, op.cit. pag. XXV della presentazione).

    Ma l’essenza del messaggio, affermano Giulio Giacometti e Piero Sessa, è un richiamo alla povertà e all’amore ai poveri, uno dei dati più insistenti e più dimenticati del Vangelo (Verrà a visitarci dall’alto, pag. 55, extracommerciale – Como - ottobre 1998). Infatti la veggente Bernadette, protagonista dell’apparizione vive in una famiglia poverissima. Ma non solo, sottolineano gli autori. Lourdes è anche un richiamo alla conversione del cuore ed un invito alla penitenza e alla preghiera soprattutto per la conversione dei peccatori.

    A Lourdes la Vergine desidera che venga eretto un santuario in Suo onore, che l’umanità si affidi al Suo cuore Immacolato in ogni frangente della vita per vincere i mali del mondo e le forze oscure, per arrivare a Dio senza cadere nei lacci di satana.

    La Madonna inizia a Lourdes, per continuare poi a Fatima, Garabandal, in Ruanda ed

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1