Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Preghiere e devozioni indulgenziate: Come salvarsi l’anima e andare direttamente in Paradiso  senza passare dal Purgatorio

Preghiere e devozioni indulgenziate: Come salvarsi l’anima e andare direttamente in Paradiso senza passare dal Purgatorio

Leggi anteprima

Preghiere e devozioni indulgenziate: Come salvarsi l’anima e andare direttamente in Paradiso senza passare dal Purgatorio

Lunghezza:
125 pagine
1 ora
Pubblicato:
17 nov 2014
ISBN:
9786050336849
Formato:
Libro

Descrizione

Cosa sono le indulgenze e come ne possiamo beneficiare?
E' vero che la recita di una preghiera o la pratica di una devozione cancella in parte o completamente la pena che dovremmo sostenere per i nostri peccati?
Quali sono le condizioni per lucrare le indulgenze?

A queste e ad altre domande cercheremo di rispondere in questo libro dedicato alle preghiere indulgenziate emesse da decreti pontifici nel corso di due millenni di storia cristiana.

Allo scopo di essere più fruibili dai lettori, le orazioni sono presentate per argomento e vengono riportate le date dei decreti e il nome del Pontefice che li ha emessi.

Un vero tesoro offerto dalla Chiesa e ben accetto a Dio per soddisfare in tutto o in parte i debiti di pena che dovremmo sostenere a causa dei nostri peccati su questa terra o nella vita eterna.

Un'occasione unica per cancellare i castighi dovuti alle nostre mancanze ed omissioni e "rischiare" di andare direttamente in Paradiso senza passare dal Purgatorio.

Il libro è disponibile anche in versione stampata su: http://www.lulu.com/content/15693468
Pubblicato:
17 nov 2014
ISBN:
9786050336849
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Preghiere e devozioni indulgenziate

Libri correlati

Anteprima del libro

Preghiere e devozioni indulgenziate - Beppe Amico (curatore)

Note

Titolo

BEPPE AMICO

PREGHIERE E DEVOZIONI INDULGENZIATE

Come salvarsi l’anima e andare direttamente in Paradiso, senza passare dal Purgatorio

NOTE EDITORIALI E COPYRIGHT

Questo ebook è frutto di una minuziosa ricerca in un repertorio di antiche e recenti preghiere, di orazioni e devozioni quasi dimenticate che nel corso dei secoli sono state arricchite di indulgenze dai Sommi Pontefici. Molte tra quelle riportate in questo libro sono il riadattamento e la traduzione italiana dell’originale inglese dal titolo: LA RACCOLTA O RACCOLTA DI PREGHIERE INDULGENZIATE curato da P. Ambrose St. John (Pubblicazione del 1866 e successive).

Il presente volume è frutto di cammino spirituale e ricerca. Il suo contenuto è puramente teoretico ed illustrativo e non intende sostituirsi alle terapie mediche. Coloro che sanno o sospettano di essere affetti da patologie organiche (fisiche) o psicologiche, sono invitati a rivolgersi ad un medico per le opportune diagnosi e terapie. Non possiamo garantire che l’applicazione dei consigli contenuti in questo libro possano realmente recare benefici.

All’indirizzo Facebook: https://www.facebook.com/regnumlux potete iscrivervi al Gruppo: Preghiere di Guarigione e Liberazione per il corpo e per lo spirto e seguire i nostri aggiornamenti.

Autore: Beppe Amico (curatore e traduttore)

Edizione stampata: Pubme - Lulu Enterprise America

Edizione ebook: StreetLib

Copertina: Ega web design

Gruppo Facebook: Preghiere di Guarigione e liberazione…

Sito: www.mistericattolici.blogspot.com

© Copyright 2014 - 2018: Proprietà letteraria riservata

Prima edizione: novembre 2014

Seconda edizione riveduta e corretta: aprile 2018

PREMESSA

Il giorno 05 ottobre 2014, mi accingo a preparare un’edizione italiana di un poderoso volume trovato sulla rete sul tema delle indulgenze purtroppo disponibile solo in lingua inglese [1] . Consapevole di quanto bene possa fare alle anime e quanto possa glorificare Dio, mi imbarco in questo lavoro complesso e lungo chiedendo la benedizione del Cielo affinché possa realmente giovare al progresso spirituale di chi ne farà uso.

Prima di esporre il lavoro svolto in questi mesi, sono doverose alcune necessarie precisazioni.

Questa nuova versione conterrà materiale devozionale scritto tra la fine dell’800 e i primi del ‘900 e perciò considerato di pubblico dominio.

Il lavoro di trasposizione è parziale e talvolta può apparire impreciso a causa della difficoltà di una corretta traduzione dall’inglese. Per questo motivo si prega di consultare la versione integrale originale per gli opportuni approfondimenti ( The Raccolta – or Collection of Indulgenced prayers y Good Works - by AMBROSE ST JOHN - Of the Oratory of St Philip Neri, Birmingham - The 1910 Edition ).

In questo saggio vengono presentate solo alcune delle orazioni indulgenziate presenti nel volume originale. La scelta è avvenuta secondo criteri di devozione personale tenendo conto di quanto alcune preghiere rispetto ad altre possono considerarsi attuali anche nella nostra epoca. Chiedo perciò fin d’ora perdono al lettore se non avrò riscritto qualche orazione importante contenuta nel testo originale.

Trattandosi di un lavoro ex novo, con citazioni e approfondimenti personali relativi alla materia trattata e aderenti per quanto possibile alla sacra dottrina cattolica, essendo scritti da un laico potranno talvolta essere imprecisi o sommari.

Questo lavoro di redazione verrà poi proposto in edizione ebook digitale e in versione stampata. I costi delle due versioni tengono conto solo parzialmente del grande lavoro effettuato per la compilazione dell’opera e sono del tutto simbolici.

In apertura è opportuno ricordare che nonostante i regolamenti e le disposizioni relative alle indulgenze siano stati modificati dal Magistero ecclesiastico nel corso del tempo, al solo scopo di rendere l’argomento più fruibile da parte dei fedeli, il valore delle devozioni qui presentate sono ancora in vigore perché – come mi ha assicurato anche il mio direttore spirituale – non risultano norme o disposizioni che abrogano dette indulgenze le quali sono state emanate dai Santi Pontefici nel corso di due millenni di storia cristiana. A fianco ad ogni preghiera indulgenziata vengono infatti trascritte anche le date di emanazione dei decreti pontifici. Fatte queste necessarie premesse, dedichiamo una parte di questa ampia premessa a capire cosa sono e come si possono applicare le indulgenze perché portino realmente beneficio temporale e spirituale a tutti noi.

Definizioni : nel gergo ecclesiastico della dottrina cattolica, l’indulgenza è costituita da atti di riparazione e di penitenza, da preghiere, orazioni, devozioni, pie pratiche, opere di carità spirituali e materiali, elemosine e donazioni, compiute per soddisfare già su questa terra la divina giustizia a causa dei nostri peccati.

Come già anticipato, in questo libro presentiamo una sintesi dell’opera curata da Padre Ambrose St John, sacerdote dell’oratorio San Filippo Neri di Birmingham, il quale ottenne il permesso dal cardinale arcivescovo di Westminster e poi dalla Santa Sede nel febbraio 1856, di stampare una traduzione del libro in inglese intitolato Raccolta di Orazioni… contenenti anche le SS. Indulgenze.

I fedeli che leggeranno queste preghiere potranno così beneficiare delle numerose Indulgenze ivi contenute a patto che si conformino alle regole prescritte per ottenerle e delle quali parleremo fra poco.

Chi era Ambrose St John?

Nacque il 29 giugno 1815, frequentò la Westminster School e si laureo ad Oxford. Più tardi entro nel Ministero Anglicano e, dopo un vicariato con il reverendo Wilbeforce si trasferì a Littlemore fino al 1844. Ricevette il diaconato il 29 maggio 1847 e fu ordinato sacerdote il giorno seguente. Uomo allegro ed infaticabile, sia sul pulpito che in confessionale. In seguito a specifica richiesta dedicò gran parte del suo tempo alla scuola dell’oratorio fondata nel 1859.

La versione di A. St John del libro Raccolta di orazioni…, oltre a servire all’interno della scuola per i novizi, fu stampata nella sua quinta edizione dopo la morte di St John in un’edizione che vide la supervisione del Cardinal Newman.

La colpa e la punizione per aver commesso il peccato

Essa segue ogni peccato sia mortale che veniale il quale in genere viene rimesso con il senso di colpa e determinati proponimenti (confessione sacramentale). Tuttavia, resta sempre qualche residuo di pena temporale da scontare o durante la vita terrena o in Purgatorio a causa della imperfetta contrizione del peccatore.

La colpa è rimessa quando sussiste vero pentimento con o senza il sacramento della penitenza (confessione). Ma i residui di pena temporale che restano a causa della non perfetta disposizione del penitente devono necessariamente trovare soddisfazione al cospetto di Dio.

Questa verità è chiaramente indicata nelle penitenze sacramentali che accompagnano l’assoluzione. Tuttavia, le leggere penitenze imposte dai sacerdoti dopo che il penitente è stato assolto, non soddisfano appieno la Giustizia divina e dovrebbero essere integrate da altre penitenze che possono essere autoinflitte.

In tempi più recenti la Chiesa ha precisato che le sofferenze accolte e accettate per amore di Dio possono cancellare anche la pena dovuta per il peccato. In mancanza di queste la soddisfazione completa si può ottenere con l’ausilio delle Indulgenze.

Nell’opera di Ambrose St John si legge che l’indulgenza è la remissione da parte della Chiesa, alle condizioni specificate, di tutta o una parte del debito di soddisfazione restante e dovuto per il peccato commesso. La Chiesa ha il potere di assolvere dalla colpa; ha anche il potere di rimettere la punizione a mezzo di speciali Indulgenze che si attivano sempre e solo dopo il perdono della colpa originata dal peccato per mezzo del Sacramento della Riconciliazione.

Si specifica inoltre che teologicamente, l’indulgenza non è un mero esercizio di potere spirituale di autorità da parte della Chiesa ma è realmente un modo per pagare il debito dovuto per il peccato in virtù dei meriti di Nostro Signore Gesù Cristo e quelli di Maria Vergine.

Tutte le indulgenze sono formulate dal Papa il quale lascia un potere limitato anche ai vescovi e ai cardinali che amministrano le sue disposizioni a favore del gregge loro affidato.

Le indulgenze vengono espresse in giorni, quarantene (le quali durano quaranta giorni) e anni e possono essere parziali o plenarie secondo che venga rimessa una parte o l’intera pena dovuta per il peccato commesso. In entrambi i casi l’effettivo vantaggio ottenuto dal penitente dipende dalle sue disposizioni, dalla cura e dalla precisione che egli adotta nel soddisfare le condizioni previste per l’indulgenza.

Per motivi di chiarezza e facilità di riferimento, le condizioni generali e speciali richieste per l'ottenimento delle indulgenze figurano nella tabella sotto riportata.

Resta solo da chiarire che, anche se la Chiesa non ha alcuna giurisdizione diretta sulle anime dei Purgatorio, autorizza e incoraggia come opera di carità a favore dei defunti, l’applicazione

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Preghiere e devozioni indulgenziate

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori