Trova il tuo prossimo book preferito

Abbonati oggi e leggi gratis per 30 giorniInizia la tua prova gratuita di 30 giorni

Informazioni sul libro

Azioni libro

Inizia a leggere
Lunghezza: 44 pagine4 ore

Descrizione

Per affrontare il dolore lombare, un fastidio in cui tutti prima o poi ci imbatteremo, ho deciso di dare voce a due diversi approcci: l’Osteopatia e il Pilates. Le motivazioni della mia scelta sono diverse.
La prima individua in entrambe il merito di far prendere coscienza della propria persona e del proprio corpo nello "spazio".
La seconda riconosce l’efficacia di entrambe le metodiche, che garantiscono quindi una prospettiva alla risoluzione del problema.
La terza motivazione vede nell’Osteopatia la metodica che interviene per riequilibrare manualmente attraverso degli input di autocorrezione, mentre il percorso Pilates vuole interagire per “destrutturare” lo schema di movimento scorretto, migliorare il movimento, sviluppare le potenzialità al fine di prevenire le ricadute.

Nell'Indice:
PREFAZIONE
INTRODUZIONE
PARTE I
1. LA FUNZIONE DELLA COLONNA VERTEBRALE
2. IL COLPO DELLA STREGA
3. I TRAUMI – IL COLPO DI FRUSTA
PARTE II
1. IL CAPOVOLGIMENTO CONCETTUALE
2. IL DOLORE LOMBARE
PARTE III - IL DOLORE LOMBARE IN FASE ACUTA - Il concetto di adattamento nella visione osteopatica
PARTE IV - PILATES
1. BIOGRAFIA
2. CONTROLOGY: PRINCIPI E BENEFICI GENERALI
3. LE ATTREZZATURE
4. PILATES: FILOSOFIA DI VITA, MODA O BUSINESS?
5. DAL PILATES AL SUSPENSIONLATES
6. BENEFICI IN PREVENZIONE E COME RIEDUCAZIONE AL MAL DI SCHIENA
7. L'IMPORTANZA DEL MEDIO GLUTEO
8. ADDOMINALI
9. IL FALSO MITO DEGLI ADDOMINALI
Leggi altro
Il dolore lombare

Azioni libro

Inizia a leggere

Informazioni sul libro

Il dolore lombare

Lunghezza: 44 pagine4 ore

Descrizione

Per affrontare il dolore lombare, un fastidio in cui tutti prima o poi ci imbatteremo, ho deciso di dare voce a due diversi approcci: l’Osteopatia e il Pilates. Le motivazioni della mia scelta sono diverse.
La prima individua in entrambe il merito di far prendere coscienza della propria persona e del proprio corpo nello "spazio".
La seconda riconosce l’efficacia di entrambe le metodiche, che garantiscono quindi una prospettiva alla risoluzione del problema.
La terza motivazione vede nell’Osteopatia la metodica che interviene per riequilibrare manualmente attraverso degli input di autocorrezione, mentre il percorso Pilates vuole interagire per “destrutturare” lo schema di movimento scorretto, migliorare il movimento, sviluppare le potenzialità al fine di prevenire le ricadute.

Nell'Indice:
PREFAZIONE
INTRODUZIONE
PARTE I
1. LA FUNZIONE DELLA COLONNA VERTEBRALE
2. IL COLPO DELLA STREGA
3. I TRAUMI – IL COLPO DI FRUSTA
PARTE II
1. IL CAPOVOLGIMENTO CONCETTUALE
2. IL DOLORE LOMBARE
PARTE III - IL DOLORE LOMBARE IN FASE ACUTA - Il concetto di adattamento nella visione osteopatica
PARTE IV - PILATES
1. BIOGRAFIA
2. CONTROLOGY: PRINCIPI E BENEFICI GENERALI
3. LE ATTREZZATURE
4. PILATES: FILOSOFIA DI VITA, MODA O BUSINESS?
5. DAL PILATES AL SUSPENSIONLATES
6. BENEFICI IN PREVENZIONE E COME RIEDUCAZIONE AL MAL DI SCHIENA
7. L'IMPORTANZA DEL MEDIO GLUTEO
8. ADDOMINALI
9. IL FALSO MITO DEGLI ADDOMINALI
Leggi altro