L'Officiel Italia

L'O Dossier

ALEXANDRE MATTIUSSI

Fondatore del marchio AMI Paris, Alexandre Mattiussi è un francese doc, che vive a Parigi ed è innamorato della Ville Lumière e delle sue atmosfere, cui spesso si ispira per le collezioni come l’ultima che ha sfilato a Montmartre, davanti alla Basilique du Sacré-Cœur. Dopo aver lavorato per maison blasonate come Dior e Givenchy, nel 2011 ha deciso di lanciare il suo brand.

L'OFFICIEL: In cosa il tuo lavoro è emblematico per la nostra epoca?

ALEXANDRE MATTIUSSI: Per definizione AMI Paris ha portato una precisa impronta culturale nel vestiario, all’inizio per i parigini e poi nel mondo intero. Sono silhouette pragmatiche, realizzate in materiali di grande qualità, perfetti per il nostro tempo. La moda che creo racchiude i valori della nostra epoca: semplice, confortevole e di qualità.

LO: In cosa e perché Parigi è di nuovo la capitale della moda?

AM:Dopo questi ultimi anni di Covid, ho la sensazione che ci sia una nuova energia, un nuovo dinamismo, una voglia di ritrovarsi e celebrare insieme la moda francese. Più di altre città Parigi accoglie, come ha sempre fatto, la creatività.

LO: Come definiresti la French attitude, un concetto a cui il tuo marchio è legato a doppio filo?

E una decontrazione naturale, una eleganza senza pretese, credo che ci sia una sofisticazione innata nell’approccio che possono avere le francesi in rapporto alla moda, ed è quello che ci invidiano all’estero. In Francia abbiamo il gusto per “l’effortless”, del vivere pensando sempre al piacere, questo ci dona un aspetto rilassato e sexy.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da L'Officiel Italia

L'Officiel Italia4 min letti
Federico Cesari
L’anno d’inizio della GenZ è il 1997, anno di nascita di Federico Cesari. Romano, è l’interprete perfetto delle istanze e delle urgenze che questa generazione sente come proprie. Ha coltivato la sua passione per la recitazione fin da piccolo ma sono
L'Officiel Italia7 min letti
Shine ON
Nel 2014, quando Maggie Rogers era una stagista da Spin magazine dove scriveva della musica degli altri, teneva una lista aggiornata di buone parole descrittive. «Avevo un documento sul mio computer pieno di avverbi e aggettivi», ci spiegava a fine o
L'Officiel Italia1 min letti
RÉTRO Running
Hi-perfomance dal sapore futuristico. E uno stile retrò, che cita le origini dell’universo sportivo. Muovendosi lungo questi due binari nasce la nuova RC30 firmata New Balance che continua a esplorare gli anni ’70 del suo vasto archivio di running sh