L'Officiel Italia

L'O PARIS MON CŒR

«Perché Parigi? Perché sempre Parigi? Perché Parigi ha questo ruolo di vedette in fatto di stile e di cultura?». Da questa riflessione partiva un articolo de del 1958 che celebrava la forza, il fascino e la potenza creativa della creato in tandem dai team delle edizioni di Francia, Italia e Usa vuole essere un’ode a Parigi, senza nostalgia ma con uno sguardo rivolto al presente e, soprattutto, al futuro di una città, e di un sistema, in perenne trasformazione. Celebrando una città che è diventata concept e che è riconosciuta, universamente, come la capitale della moda. Perché, come era solita ricordare Sonia Rykiel: «Si può creare moda dovunque, in qualsiasi parte del mondo. Ma Parigi è il solo posto in cui sarai incoronato maestro di stile». Epicentro di fascino ed eleganza, ha cementato la sua immagini di fashion capital per decenni. Grazie a pellicole entrate nell’immaginario collettivo e, ora, serie tv pronte a perpetuare un mito che affonda le sue radici nella storia della Francia, capace di elevare la moda a patrimonio nazionale. Lo sapeva bene Charles Frederick Worth, considerato il padre dell’alta moda moderna. Che in una intervista in uno dei primi numeri del magazine, datati 1921, gridava al mondo: «L’arte della moda e della couture è essenzialmente ed esclusivamente legata alla Francia e Parigi». A distanza di più di cento anni le cose sembrano essere cambiate di poco. E Parigi è stata capace di preservare intatta la sua allure, il suo potere estetico e il suo ruolo di faro nel fashion system internazionale.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati

Altro da L'Officiel Italia

L'Officiel Italia4 min letti
Federico Cesari
L’anno d’inizio della GenZ è il 1997, anno di nascita di Federico Cesari. Romano, è l’interprete perfetto delle istanze e delle urgenze che questa generazione sente come proprie. Ha coltivato la sua passione per la recitazione fin da piccolo ma sono
L'Officiel Italia7 min letti
Shine ON
Nel 2014, quando Maggie Rogers era una stagista da Spin magazine dove scriveva della musica degli altri, teneva una lista aggiornata di buone parole descrittive. «Avevo un documento sul mio computer pieno di avverbi e aggettivi», ci spiegava a fine o
L'Officiel Italia1 min letti
RÉTRO Running
Hi-perfomance dal sapore futuristico. E uno stile retrò, che cita le origini dell’universo sportivo. Muovendosi lungo questi due binari nasce la nuova RC30 firmata New Balance che continua a esplorare gli anni ’70 del suo vasto archivio di running sh