Superyacht

CENTOUNO NAVI VELOCEMENTE VERDI

Marco Arnaboldi, ingegnere navale, massimo esperto italiano contemporaneo di alta velocità sul mare – nei decenni precedenti l’alloro era sul capo di Fabio Buzzi, e Marco era studente – e depositario della cultura della propulsione a idrogetto e Manuela Lucchesi, avvocato, imprenditrice, designer, appassionata di forme, di estetica e di bel- lezza, entrambi viareggini, già compagni di scuola e amici, si incontrano e cavalcando una visione comune sullo yacht ad alte prestazioni, elevata estetica ed estesa sostenibilità, gettando il cuore oltre l’ostacolo della fondazione e avviamento di una nuova azienda, fondano il cantiere Centouno Navi. Ne parliamo con Manuela e Marco.

Come vi è venuta questa coraggiosa idea di fondare un altro cantiere? Lo chiedevano a noi 60 anni fa, quando nasceva la nostra rivista.

M.A. Ci siamo rincontrati

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati