Nautica

Le cinque PERLE dell’Alto Tirreno

Elba, Pianosa, Montecristo, Giglio e Giannutri, con Capraia e Gorgona situate nel mar Ligure: sono sette le isole maggiori, più una dozzina di isolotti e scogli, a formare l’Arcipelago Toscano, dichiarato nel 1996 Parco Nazionale insieme a 56.766 ettari di mare. Attualmente è il più grande parco marino d’Europa ed è incluso nel Santuario Internazionale per la Protezione dei Mammiferi Marini Pelagos, un’area marina protetta di circa 87.500 chilometri quadrati tra Italia, Francia e Principato di Monaco, dove transitano balenottere, capodogli, delfini e circa 8.500 specie di animali marini.

ELBA, UN PONTE TRA CORSICA E TOSCANA

Ottanta miglia di costa, oltre 70 spiagge, una manciata di pittoreschi borghi e una natura incontaminata sono il biglietto da visita dell’isola d’Elba (224 kmq), che offre una grande quantità di baie di limpida acqua turchese dove dare fondo, vari campi boe e 5 porti turistici. Il primo, a Nord-Est, è la Marina di Portoferraio che l’omonima cittadina sovrastata da fortezze medicee racchiude in un ferro di cavallo. Sul lato Est dell’isola, dirimpetto alla costa toscana, si susseguono Cavo (che con una passeggiata panoramica porta fino a Cavo Castello), Rio Marina (dove visitare il Museo dei Minerali e le suggestive miniere) e il fascinoso Porto Azzurro, con ristorantini e boutique per lo shopping sul lungomare; a Nord-Ovest è il porto di Marciana Marina ad accogliere i diportisti, con la solare cittadina vegliata dal boscoso Monte Capanne.

Passando alle baie disponibili c’è poi solo l’imbarazzo della scelta. Con i venti da Sud si può ancorare lungo la costa settentrionale nelle acque cristalline che lambiscono le famose spiagge di ciottoli bianchi di Padulella, Sorgente e Sansone

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.