Fortune Italia

SALARIO MASSIMO

di un potente magnate dei media della Fortune 500, David Zaslav ha generato un numero eccessivo di notizie nell’ultimo anno. E la maggior parte di loro riguardava gigantesche quantità di denaro. Nel maggio 2021, la Discovery Inc. di Zaslav ha accettato di acquistare l’unità WarnerMedia di AT&T, il peso massimo di Hollywood che possiede anche Hbo e Cnn. La megafusione è stata valutata 43 mld di dollari e ha gravato sulla neonata Warner Bros. Discovery, la società che Zaslav gestisce oggi come Ceo, con un gigantesco totale di 55 mld di dollari di debiti. Ne è seguita una quantità di colpi di scena degna di una serie tv. Questo febbraio, due mesi prima della chiusura della fusione, il capo della Cnn Jeff Zucker, un caro amico di Zaslav, si è improvvisamente dimesso per una relazione sentimentale non rivelata con una dipendente. La caduta di Zucker ha complicato il debutto di Cnn+, una piattaforma di streaming per la quale il canale di notizie aveva speso più di 300 mln di dollari. Cnn+ ha debuttato il 29 marzo, pochi giorni prima che Discovery rilevasse formalmente la Warner Bros. Tre settimane dopo, Zaslav ha chiuso il progetto. I media hanno banchettato con la notizia per settimane. In mezzo a tutti questi intrighi aziendali, Zaslav ha generato altri titoli di giornale. Questa volta, per il suo compenso alle stelle. Anche per Zaslav, che appare spesso nelle liste di Ceo altamente retribuiti, è stato un anno straordinario: all’inizio di marzo, il consiglio di amministrazione di Discovery gli ha assegnato un pacchetto del valore di 247 mln di dollari. Quella cifra includeva una concessione pluriennale di opzioni su azioni future, ma anche eliminando ciò che non ha ancora ‘realizzato’, Zaslav ha comunque raccolto 71 mln di dollari nel 2021, secondo l’analisi di Fortune. Uno stipendio incredibile anche per gli standard esagerati dei Ceo. Inoltre, è uno stipendio difficile da conciliare con le sue prestazioni. Nonostante tutte le-16,9% contro un -4,1%. Quell’abisso tra retribuzione e prestazioni è stato quasi sufficiente per far guadagnare a Zaslav il titolo di Ceo più strapagato nella Fortune 500. Ma non ce l’ha fatta. Il primo posto, invece, va a Dexter Goei, capo del fornitore di servizi via cavo Altice Usa, che da tempo perde abbonati e clienti della banda larga. Secondo i calcoli di Fortune, Goei ha ricevuto una media di 16,1 mln di dollari di risarcimento negli ultimi tre anni. Questa è una frazione della media triennale di Zaslav di 62,7 mln di dollari. Ma la società di Goei è andata ancora peggio per gli azionisti, sia considerando il suo mandato di sei anni sia l’ultimo periodo di tre anni. Per questo Fortune ha indicato Goei come il Ceo più strapagato nella Fortune 500 per il 2022. Zaslav è il numero 2. Un portavoce della Warner Bros. Discovery ha rifiutato di commentare questo articolo. Un portavoce di Altice Usa ha contestato l’analisi di Fortune e ha dichiarato via e-mail: “Il compenso del signor Goei è pienamente allineato con le prestazioni dell’azienda” e “apprezziamo la sua leadership e il suo impegno nei confronti dei nostri dipendenti, clienti e azionisti”.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Fortune Italia

Fortune Italia2 min lettiCrime & Violence
Il Diritto Alla Socialità
IN ITALIA, come ovunque nel mondo, mancano specifiche norme che pongano sullo stesso piano di diritto social network e utenti. Anche in virtù dell’innovazione di cui sono intrise le piattaforme di aggregazione virtuale, nate neanche 20 anni fa, non è
Fortune Italia4 min lettiChemistry
Micro Soluzioni Per Grandi Problemi
IMPIEGARE MATERIALI NATURALI su scala nanometrica per raggiungere obiettivi d’immenso valore per il pianeta. Il binomio ‘piccolo-grande’ è sintetizzato in Nanomnia, sincrasi che riassume la mission strategica di una startup biotech che sfrutta le nan
Fortune Italia3 min letti
Soluzioni Condivise Per La Salute
LA QUALITÀ DELLA VITA dei pazienti cronici va tutelata, garantita, e diventa tema di dibattito e spunto per una azione ragionata. Parlando di malattie infiammatorie croniche intestinali, ci si trova di fronte a numeri che destano interesse. Sono infa