Uomini e Donne Magazine

«LA MIA VERSIONE DEI FATTI»

“E faccio finta di non ricordare/E faccio finta di dimenticare/Ma capisco che/Per quanto io fugga/Torno sempre a te”: chissà se sono proprio state queste le parole precise della canzone di Diodato a toccare il cuore di Riccardo Guarnieri così nel profondo da obbligarlo a uscire dallo studio di per non farsi vedere in lacrime. è stato il brano che ha dato il via a un nuovo inizio, seguito purtroppo da un altrettanto (infelice) epilogo, alla storia dell’operaio tarantino e di Ida Platano ricominciata con una cena e conclusasi ancora una volta con uno scontro durissimo a centro studio. Abbiamo cercato, insieme a Riccardo, di capire con più precisione cosa sia successo, nella sua testa, nel suo cuore e dopo la cena. «Le cose sono degenerate: ho confessato a Ida che in questi due anni, quando ho sentito l’istinto di

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.