Fortune Italia

L’ANNO DEL SORPASSO

HA FATTO MOLTO RUMORE la notizia che Netflix ha perso 200mila abbonati nel primo trimestre 2022. Le cause: uscita dei clienti russi e qualche scricchiolio del marketing della condivisione (a un’utenza da pochi dollari si possono collegare più persone). Il nervosismo delle Borse, fra Covid che non se ne vuole andare e minacce di terza guerra mondiale, ha fatto il resto, punendo pesantemente il titolo. Qualcuno è arrivato a dichiarare la fine dello streaming. Ma il trend resta un altro. Per esempio, ai concorrenti di Netflix (Disney+, Amazon Prime Video, AppleTv) sta per aggiungersi un nuovo colosso da 53 mld di dollari di fatturato, nato della fusione fra Warner Media e Discovery, con decine di migliaia di titoli già in cassaforte e grandi capacità di investimento.

Gli ‘original’ prodotti da Hollywood che fanno la prima uscita in streaming (invece che in sala, se film, o in tv, se serie) sono ormai oltre il 50% del

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Fortune Italia

Fortune Italia2 min letti
I Migliori
Alcuni Ceo potrebbero effettivamente meritare un aumento, almeno quando si tiene conto di quanto valore hanno generato per i loro investitori. Questi uomini hanno avuto i punteggi più bassi nel ranking delle retribuzioni rispetto alle prestazioni: so
Fortune Italia2 min letti
Favignana Reloaded
IN FUNZIONE FINO agli anni Ottanta, la tonnara di Favignana è stata una delle più attive della Sicilia: merito della posizione – sulla rotta dei flussi ‘di andata’ (in tarda primavera), più redditizia di quella ‘di ritorno’ (a settembre) nel siracus
Fortune Italia3 min letti
L’inverno Deve Finire
L’ITALIA STA VIVENDO un inverno demografico che sembra non finire mai. Complici anche quelle che gli esperti chiamano trappole demografiche. Oggi i trentenni sono un terzo in meno dei cinquantenni e i giovani sono un terzo in meno dei trentenni. E i