Mistero Magazine

Magical Mystery TOUR

«Senza l’Italia, Torino sarebbe più o meno la stessa cosa. Ma senza Torino, l’Italia sarebbe molto diversa

Questo dichiarava Umberto Eco a proposito della città sabauda; ma perché ne parlava in questi termini? Solo per ammirazione da parte di chi, come lui, era piemontese, o c’era forse altro? Probabilmente, oltre alla semplice ammirazione estetica e culturale, bisogna evidenziare un aspetto particolare di questa città che forse solleticava le conoscenze esoteriche che lo scrittore aveva, e che ha profuso più o meno velatamente anche in molte sue opere letterarie. Nel caso della citazione, dunque, il semiologo faceva riferimento probabilmente al lato segreto, magico ed esoterico di questa città; aspetto che in verità la lega ad altre città europee e mondiali nella costituzione dei cosiddetti triangoli magici delle città.

IL TRIANGOLO MAGICO DELLE CITTÀ

Prima di mettere in evidenza in che cosa si esplica la valenza esoterica di queste triangolazioni tra città, spesso anche molto distanti tra loro, bi-sogna fare una serie di considerazioni preliminari ma necessarie su alcuni elementi di geometria, a partire proprio da una figura antichissima, ossia il triangolo. Questa figura geometrica è naturalmente, il triangolo simboleggiava l’ascesa dal molteplice all’Uno. Secondo la peculiare interpretazione alchemica, invece, nell’ordine delle figure chiuse, questa si colloca tra il cerchio e il quadrato, ossia rappresenterebbe un’entità intermedia tra la sostanza astratta, ovvero spirituale, e la dimensione materiale. In altri termini, dunque, rappresenta la via di passaggio tra la materia e lo spirito.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Mistero Magazine

Mistero Magazine2 min letti
Sotto la LENTE
ricercatrice, scrittrice, futurologa Per studiare dettagliatamente le lenti gravitazionali è indispensabile accedere a immagini acquisite in alta risoluzione, che permettono di misurare con estrema precisione la posizione e la forma delle immagini di
Mistero Magazine2 min letti
LA MORTE Bussa Due Volte
redattore ed esperto di noir Un omicidio può assumere diverse forme. È la deriva macabra di un turbine di passioni; il tragico risvolto di una lite; il frutto di una sfortunata casualità di eventi; ma in altri casi sembra l’opera di un’entità misteri
Mistero Magazine1 min letti
UNA PROSA Di Sangue E Frattaglie
«La più terrificante delle esperienze - Il tagliatore di teste - La vera reincarnazione del carnefice di Parigi». Nel solco del Grand Guignol, teatro parigino inaugurato nel 1897 precursore della cultura horror-splatter, la locandina di una rappresen