Fortune Italia

Il potenziale internazionale del design italiano

deve crescere. Si tratta di una disciplina dove abbiamo sempre dimostrato di saperci fare. E dove ancor oggi riusciamo ad eccellere su molti fronti, anche se in alcuni comparti i principali protagonisti sono entrati a far parte di gruppi stranieri. Si potrebbe fare di più, a patto di saper cogliere le più significative tendenze internazionali di sviluppo. Ne parliamo con Teresio Gigi Gaudio, imprenditore formatosi all’Università Bocconi di Milano e all’Harvard University, con oltre 40 anni di esperienza alla guida di aziende italiane e multinazionali. Nel 2010 ha fondato Icona Design Group, di cui è chairman e Ceo, società di

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati

Altro da Fortune Italia

Fortune Italia3 min letti
Il Mise Scommette Sul Pharma
UN SETTORE STRATEGICO per il Paese, finalmente non solo a parole. Dopo mesi di incontri, iniziati in piena emergenza Covid, con rappresentanti del pharma italiano, a fine aprile il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti ha autorizzato
Fortune Italia2 min letti
Nel Cuore Dell’aerospazio
QUALI SONO LE FRONTIERE più avanzate dell’innovazione? L’aerospazio, la vertical mobility e l’advanced hardware, caratterizzato dall’intelligenza artificiale e dai Big Data applicati al manifatturiero. Questi settori strategici e trasversali, tutti a
Fortune Italia5 min lettiWorld
Tra Orgoglio E Pregiudizio
È UN MOMENTO delicato per la farmaceutica italiana. Il primato europeo, dopo oltre due anni di Covid-19, è insidiato da Francia e Germania. E le imprese si trovano a fare i conti con gli effetti della guerra in Ucraina. Forte di una produzione da 34,