Lampoon Magazine

Benjamin Benmoyal tessuti da VHS Disney la Francia e un viaggio in Islanda i colori di James Turrell e Olafur Eliasson

«Il textile design e il fashion design sono una cosa sola. Se vuoi essere un Benjamin ha cominciato a sperimentare l’uncinetto con lattine di Coca Cola, ha dedicato i primi due anni di studio a scavare nel concetto di nostalgia per ritrovare quell’ingenuità che sentiva di aver perso sotto le armi. Per farlo ha dovuto imparare a tessere. Alla Central Saint Martins le lezioni e i macchinari riservati agli studenti di textile design non erano accessibili agli studenti di fashion design, ma Benjamin trovò qualcuno nella South London disposto a insegnargli. Si affidò a un tutor del Chelsea College of Arts e ai tutorial di Youtube.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati

Altro da Lampoon Magazine

Lampoon Magazine1 min letti
Penumbra Gio Ponti / Alvar Aalto A Talk That Never Took Place
Due signori uniti da un mito. Uno è finlandese e si chiama Alvaar Aalto, l’altro è italiano e si chiama Gio Ponti. I nordici inventano il mito mediterraneo come nostalgia di un sacro fatto di volumi che sembra inverarsi in una sequenza di catacombe n
Lampoon Magazine5 min letti
Alberto Arbasino Storie Infinite, Voce Lucida Un Unico Meraviglioso Anzi
Alberto Arbasino non sembrava simpatico. Lo incrociavo da Dino Franzin, nella sua casa di Corso Matteotti a Milano, crocevia di intellighenzia come era (e dovrebbe essere) ogni mondanità. Volto affilato, anche quando l’età lo aveva appesantito, occhi
Lampoon Magazine1 min letti
Would We Turn The Other Cheek
HAIR AND MAKEUP SANNE SCHOOFS, ART DIRECTION ZOË VERMEIRE, EXECUTIVE PRODUCTION MARIE GOMIS-TREZISEPHOTO ASSISTANTS TIM COPPENS, FRANCIS CONNELY, MODELS DAANISJ @ULLA MODELS, MAMOUSHAS ■