Mistero Magazine

Cronache DIABOLICHE

«Se il diavolo non esiste, ma l’ha creato l’uomo, l’ha creato a sua immagine e somiglianza»

(Fëdor Michajlovič Dostoevskij)

27 luglio dello scorso anno la città di Brunico, in provincia di Bolzano, è stata scossa da un inquietante episodio di cronaca nera. Oskar Kozlowski, ragazzo 21enne di origine polacca, ha ucciso a sangue freddo il suo amico Maximum Zanella durante un contorto rituale satanico. In casa dell’assassino, dove si è consumato il delitto, sarebbero stati ritrovati teschi e scheletri di plastica. Kozlowski, reo confesso, avrebbe raccontato con dovizia di par ticolari la macabra cerimonia messa in atto, che consisteva nel versare alcune gocce del suo sangue, con piccoli tagli ai polsi, su un teschio animale, per poi accoltellare brutalmente la sua vittima sacrificale. Nonostante lo sconcerto, l’episodio non stupì più di tanto l’opinione pubblica locale, soprattutto a causa dei personaggi implicati nella vicenda. Kozlowski era infatti già noto in ambienti satanisti e

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Mistero Magazine

Mistero Magazine9 min letti
Non Più Di TRENTA Chili
La prima volta che vidi in tv Marco Mariolini, nel 2008, fu per puro caso e neppure oggi nascondo la mia sorpresa per quella barba tagliata a metà, che insieme a un occhio lievemente dissimile dall’altro divideva in due un volto reso in questo modo a
Mistero Magazine2 min letti
Leggende E Fenomeni Misteriosi al CAMPUS GESUITA
team Italian Ghost Hunters League Eestate inoltrata e, nonostante ciò, per i corridoi e nel cortile si vedono in giro professori e studenti. Il luogo di questa mia indagine si trova non lontano dal fiume Mississippi, a New Orleans, in Louisiana. Per
Mistero Magazine2 min lettiWorld
CINA: Segnali Dallo Spazio
scrittore, ufologo, appassionato di controinformazione Lo scorso giugno la Cina ha dichiarato che il suo telescopio FAST potrebbe aver catturato segnali di una civiltà extraterrestre: il rapporto è stato pubblicato di recente per poi venire cancellat