L'Officiel Italia

CULTURE fit

a quando nell’ottobre 2015 è diventato il direttore del Pérez Art Museum (PAMM) a Miami, Franklin Sirmans ne ha fatto crescere in maniera esponenziale la notorietà rendendo il PAMM una destinazione internazionale, oltre che, de facto, l’hub per gli studi di arte contemporanea della diaspora caraibico-latinx. Capace di affinare la missione della collezione e di espandere le sue collaborazioni strategiche con la società civile, Sirmans ha unificato una città dagli interessi in competizione, trasformandola in una comunità. Non è un compito semplice in un’era in cui i musei e le organizzazioni culturali no-profit affrontano la più acuta flessione nella storia recente, dovuta al rinnovato impegno pubblico nel vedere le collezioni decolonizzate, il personale sindacalizzato, i comitati sottoposti a interrogazioni e la sostenibilità e l’accessibilità prese seriamente in considerazione. Eppure Sirmans, che durante la sua carriera è stato un critico, un editor, un ricercatore e un curatore – sia presso The Menil Collection di Houston sia al Los Angeles County Museum of Art (LACMA) – è una figura in grado di vedere attentamente la

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati

Altro da L'Officiel Italia

L'Officiel Italia2 min letti
“Non Bisogna Combattere La Vecchiaia Ma Prolungare La Giovinezza”
www.perennae.it L'O L’album “Surrender” di Maggie Rogers è stata la rivelazione di questo 2022. La cantautrice si imbarcherà presto nel suo primo tour post-pandemia, battezzato “Feral Joy”, un modo per riassumere l’euforia dei fan nell’andare ad asco
L'Officiel Italia2 min lettiPopular Culture & Media Studies
MAYA Haute Couture
Un matrimonio di urbanwear e haute couture, celebrato sulla traiettoria Italia-Francia. In occasione delle celebrazioni del 70mo anniversario dell’iconica giacca Maya, Moncler lancia il progetto Moncler Maya 70 Collaborations chiamando sette diversi
L'Officiel Italia1 min letti
Beauty HEAVEN
Luxury oblige, Maison Sisley non poteva che aprire nel quadrilatero della moda, in via Manzoni: uno spazio arioso su due piani, con grandi finestre, grandi vetrine, al tempo stesso intimo e protetto. Il piano terra è un paradiso per beauty junkies, c