Melaverde

Rosa e squisita

ha ottenuto nel 1998 il riconoscimento di prodotto a Indicazione Geografica Protetta (IGP) dall’Unione Europea. Da allora i produttori di questo insaccato simbolo gastronomico del capoluogo utilizzato all’epoca dei Romani per lavorare le carni suine con sale e spezie oppure dal , salume molto conosciuto nell’antica Roma, e citato sia da Plinio il Vecchio che da Varrone, speziato con il mirto. La Mortadella Bologna IGP è composta da carni selezionate e triturate. La parte rosa, quella più magra, deriva dalla muscolatura striata della spalla del maiale. La parte bianca, ossia i lardelli, dal grasso di gola. L’aroma e la morbidezza della Mortadella Bolognna IGP si devono principalmente alle diverse ore di cottura a cui è sottoposta che variano, a seconda delle dimensioni, dalle otto alle 26 ore. Per quanto riguarda la diatriba su se inserire o meno nell’impasto i pistacchi, la disciplinare li ammette, anche se la Mortadella dell’Emilia e delle regioni del nord ne è solitamente priva.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati

Altro da Melaverde

Melaverde2 min letti
Gamberi In Pastella Con Maionese Al Finger Lime
facile 30 minuti per 4 persone 700 g gamberi100 ml latte1 uovo125 g farinaolio di semi a piacere q.b.sale q.b.sesamo q.b. 3 tuorli temperatura ambiente250 ml olio di semi1 cucchiaino aceto di mele20 g Finger lime1 limesale q.b. INIZIATE con la prepar
Melaverde1 min lettiRegional & Ethnic
Pasta Con Le Sarde
media 90 minuti per 4 persone 1 mazzo finocchietti selvatici1 cipolla½ bicchiere olio EVO4 acciughe salate500 g sarde fresche25 g uva passa25 g pinoli30 g pangrattato1 pizzico zafferano320-400 g pasta tipo bucarelli sale q.b.pepe nero q.b. PULITE e l
Melaverde2 min lettiRegional & Ethnic
Itinerario Del Gusto Di Fano
Il ristorante definisce la sua cucina “con un cuore antico e la mente giovane” in quanto il progetto è quello di assaporare gli antichi gusti ma in chiave moderna. Piatti sia di terra con materie prime delle colline marchigiane sia del mare che bagna