L'Officiel Hommes Italia

LET’S CELEBRATE

el 1921 iniziava l’avventura de che negli anni ’70 accoglieva nella sua famiglia un nuovo nato: creato con l’idea di vuole continuare una festa di stile chiamando a raccolta un line-up di talenti unici, accomunati dalla passione. Storie di successo come quella di Juan Luis Londoño Arias aka Maluma, pop-star dall’audience internazionale. Di un gruppo icona della musica come i Duran Duran. O di Roberto Bolle, diventato il re indiscusso della danza. E poi raising stars come Sangiovanni, AJ Tracey, Luka Sabbat, Blanco o Jack Savoretti, scelte per comporre un team di personalità vincenti tra moda, arte, cultura pop e intellighenzia contemporanea. In comune la definizione di uno stile homme senza barriere, lontano anni luce da un rigido tradizionalismo e impegnato ad abbattere le regole di un classico imperante. Alla scoperta di un nuovo modo di essere uomo che è figlio di una storia centenaria, cementanta tra sperimentazione e curiosità. Sempre con un pizzico di divertente irriverenza.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati

Altro da L'Officiel Hommes Italia

L'Officiel Hommes Italia2 min letti
L’ARTE È Di Tutti
Un modo diverso di comprare arte. Da qui sono partiti una decina d’anni fa i napoletani Francesco Taurisano e Sveva D’Antonio, oggi marito e moglie, nonché coppia under 40 che sta tracciando una nuova via al collezionismo in Italia. Quello che il pad
L'Officiel Hommes Italia3 min letti
It’s A Matter Of LEGACY
“La conversation”. Il titolo della collezione menswear di Dior per il prossimo inverno evoca lo spirito che ha guidato Kim Jones, direttore artistico della divisione Homme, nel creare la nuova stagione. Ma più che una conversazione con il fondatore d
L'Officiel Hommes Italia2 min lettiPopular Culture & Media Studies
Tributo A Kenzo
Quando Kenzō Takada ha fondato la sua fashion house nella Parigi degli anni ’70 ha iniziato una vera rivoluzione. Svelando al mondo l’estetica giapponese e raccontando la storia del suo Paese attraverso i tessuti dei kimono, ma soprattutto cambiando