Lonely Planet Magazine Italia

RESTARE umani SEMPRE

Ho sempre saputo di essere una viaggiatrice. Fin da bambina sognavo di diventare tanto esperta e coraggiosa da vedere con i miei occhi l’Amazzonia. Così è stato. Trattandosi di una delle regioni più vaste e impervie al mondo, desideravo onorare tale complessità con un scoperta lenta, per osservare dall’interno la foresta e la vita delle comunità che vi abitano. I miei viaggi nascono dal desiderio di comprendere come esseri umani e territorio si sono influenzati nel tempo e negli ultimi anni ho scoperto il fascino di quelli in solitaria, cercando di essere una esploratrice informata e consapevole. Molte letture mi hanno accompagnato nello sviluppo di un itinerario fattibile che ha richiesto più di sei mesi di preparazione: le distanze sono impressionanti, i mezzi di trasporto lenti e irregolari, le località quasi mai collegate linearmente. Su una grande mappa sottolineavo i luoghi interessanti dal

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.