Lonely Planet Magazine Italia

SOUNDSCAPES

Folk verde smeraldo

, St. Patrick e la Guinness, Joyce & co: tutela i propri simboli ma quello della folk music è forse lo scrigno custodito con maggior cura. Nei pub più piccoli gli artisti sono seduti fra la gente e chiunque sappia suonare e abbia uno strumento con sé può essere invitato ad unirsi, chi cerca spazi più affollati e scenari che uniscano natura e grandi palchi frequenta kermesse come il Kilkenny TradFest” (marzo) o il “Fleadh a Sligo (agosto). Del resto la musica e la danza nell’Isola di Smeraldo hanno origini antichissime: l’arpa veniva usata dai bardi che attraversavano il paese, di corte in corte, cantando gesta

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Lonely Planet Magazine Italia

Lonely Planet Magazine Italia1 min letti
“Se Una Notte D’inverno Un Viaggiatore”
“Se una notte d’inverno un viaggiatore, fuori dell’abitato di Malbork, sporgendosi dalla costa scoscesa senza temere il vento e la vertigine, guarda in basso dove l’ombra s’addensa in una rete dì linee che s’allacciano, in una rete dì linee che s’int
Lonely Planet Magazine Italia1 min letti
Da Vedere
Il Palazzo Veneziano di Malborghetto Valbruna, elegante edificio seicentesco che ospita anche il Museo Etnografico, e le graziose stradine e botteghe del borgo montano. Il Museo dell’Arrotino della Val Resia, a Stolvizza, che racconta la storia di qu
Lonely Planet Magazine Italia1 min letti
Urban
Un fine settimana perfetto San Pietroburgo a due velocità Ad Anchorage l’hot dog è di renna Il Messner Mountain Museum Tasmania gotica ■