Food&Wine Italia

Dolcissimi peccati di gola e profumi mediterranei

Vivo in un’isola nell‘isola, in un avamposto di Sardegna di fronte Barcellona. Alghero è città catalana, l’Alguer per noi indigeni e Salighesa per i sardi. Noi affondiamo le nostre radici in mura fortificate su un mare che accoglie tramonti che fanno accapponare la pelle. Sì, il tramonto dietro Capo Caccia apre il cuore. Tutto si tinge di zafferano, arancione, rosso, carminio sino ad arrivare al viola e ogni volta pare più bello, più struggente e più avvolgente della sera prima.

Alghero fa isola a sé, nella lingua, nell’architettura, nelle tradizioni e nella sua cucina. Io adoro la cucina algherese dove la mescolanza è la parola d’ordine. Mia moglie Patrizia, nonostante le origini

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Food&Wine Italia

Food&Wine Italia8 min letti
Il Fascino Del Mais
«UNA BUONA TORTILLA È UNA COM-BINAZIONE di ben pochi ingredienti e un istinto ben allenato», dice Fermín Núñez Food & Wine Best New Chef 2021. Nel suo ristorante Suerte di Austin, Núñez e il suo team hanno perfezionato questa inclinazione naturale at
Food&Wine Italia9 min letti
Tavole Coraggiose
STA PER “ABITUDINE” OPPURE “VOLONTÀ” il termine latino mos, il più delle volte declinato al plurale in mores (maiorum), cioè il “costume degli antenati”. Sorprende che questa precisa dichiarazione d’intenti arrivi da uno chef classe 1996, accompagnat
Food&Wine Italia2 min letti
Marco Bolasco È Stato In Molise, Sulle Colline Sopra Agnone, Per Provare Locanda Mammì, Un’accogliente Casa Di Campagna Con Una Cucina Attuale, Concreta E Identitaria.
DA QUALCHE TEMPO CIRCOLA UN AUTOIRONICO QUANTO DIVERTENTE SLOGAN, in Molise, quasi un claim: “Il Molise non esiste”. In effetti questa piccolissima regione italiana, la seconda per ridotte dimensioni dopo la Valle d’Aosta, nata solo cinquant’anni fa