Fortune Italia

Un’evoluzione forzata

ha visto il suo anno peggiore di sempre. Hotel, compagnie aeree, trasporti su ruota o ferrovia, navi da crociera, ristoranti. Parlare di un singolo comparto sarebbe limitante e offensivo. Sono tutti stati danneggiati. Molti, purtroppo, in modo irreparabile. Le stime di Enit offrono un’idea dello scenario italiano, ricordando che l’Italia deve il 13-14% del suo Pil al turismo. Per quanto fare stime per il 2021 possa essere azzardato, è bene comprendere come il settore hotel (che fa da traino per tutti gli altri comparti del turismo) è di fronte a un’evoluzione forzata. Comprendere come si stia muovendo può gettare luce sul futuro dell’intero comparto che vede nell’ospitalità il suo fulcro. “Quello che è successo con il Covid

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Fortune Italia

Fortune Italia1 min lettiIndustries
La Grande Scommessa Elettrica
Le tre grandi case automobilistiche americane – i giganti di Fortune 500 Ford, General Motors e Chrysler, ora di proprietà di Stellantis – hanno promesso collettivamente oltre 120 mld di dollari nei prossimi anni per convertire le loro linee di produ
Fortune Italia2 min letti
Clandestino: Nella Baia Di Portonovo La Cucina Incontra Il Cinema
ALLE SETTE DEL MATTINO nella baia di Portonovo il sole è già un palmo sopra l’orizzonte. Incorniciata dalla natura benigna delle ginestre e dalle acque cristalline della Riviera del Conero, la porzione di spiaggia selvaggia dove si trova ancorato - è
Fortune Italia3 min letti
Per Molti, Ma Non Per Tutti
BARRIERE di natura economica, organizzativa e formativa: tutte insieme formano una sorta di schermo invisibile, che ostacola l’accesso alle terapie innovative a un preoccupante numero di pazienti con malattie croniche di tipo autoimmune. Circa 130mil