Fortune Italia

Anno zero

che stiamo pagando all’epidemia del Coronavirus è l’incertezza. Nel senso letterale del termine, nulla è più certo. E neanche probabile, o prevedibile. La necessità di confrontarsi con un’emergenza continua impedisce di immaginare e progettare quello che verrà dopo. E se sul piano personale l’incertezza determina uno stato di apprensione che va gestito, sul piano economico l’incertezza rischia di tradursi in un pantano in cui si fermano, insieme alla macchina produttiva, anche le strategie di sviluppo per il Paese. Inizia un anno, il 2021, che diventa necessariamente un ‘anno zero’. La

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.