Mistero Magazine

Il più grande CIRCENSE del mondo

«Avevo dato prova di talento nell’arte di fare i soldi, come nello scialacquarli; ma il mestiere a cui ero predestinato – possedendone, io credo, l’attitudine – tardava a manifestarsi; o meglio, non avevo scoperto che avrei soddisfatto quell’inesauribile bisogno della natura umana, l’amore per il divertimento»

P. T. Barnum

«Venghino, signore e signori, venghino; oggi vi sarà raccontata la vita del più grande circense di tutti i tempi, l’imprenditore che ha costruito un impero finanziario dal nulla, l’uomo che ha segnato indelebilmente il mondo dell’intrattenimento. È un’occasione irripetibile – anzi unica – per conoscere la mirabolante storia di colui che inventò il circo moderno, P. T. Barnum».

Chissà, forse avrebbe voluto essere annunciato proprio così Phineas Taylor Barnum, con i toni ridondanti e pacchiani dell’affabulazione popolare, quasi sempre veicolo di illusione e stupore a buon mercato; ma certo è che quel giovane venuto su dall’America profonda con il bernoccolo per gli affari e la passione per il divertimento ci sapeva fare. È stato un banditore d’asta, un bottegaio, un giornalista, un uomo politico e un circense, certamente un grande bugiardo, ma nessuno

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.