Mistero Magazine

Operazione JUDGEMENT

Negli ultimi anni da varie fonti stanno venendo alla luce particolari inediti del bombardamento aereo inglese sul porto militare della città di Taranto, avvenuto nella notte tra l’11 e il 12 novembre 1940, nei primi tempi del secondo conflitto mondiale. Come riportano i libri storici ufficiali, in quella funesta data, definita «la Pearl Harbor italiana», la flotta della Regia Marina ormeggiata nella baia di Taranto in Mar Grande riportò ingenti danni provocati dall’incursione degli aerosiluranti della Royal Navy britannica.

Secondo fonti acclarate, questo tragico avvenimento ispirò in seguito l’attacco a sorpresa degli aerosiluranti giapponesi Mitsubishi A6M “Zero” su Pearl Harbor alle isole Hawaii il 7 dicembre 1941, attacco che quasi distrusse la flotta americana e determinò l’entrata in guerra degli Stati Uniti.

Taranto all’epoca era attrezzata alla riparazione delle navi danneggiate grazie ai grandi bacini di carenaggio e ai pezzi di ricambio in dotazione, ma era carente dal punto di vista della copertura antiaerea e antisiluramento per le navi della Marina ormeggiate in

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Mistero Magazine

Mistero Magazine9 min letti
Non Più Di TRENTA Chili
La prima volta che vidi in tv Marco Mariolini, nel 2008, fu per puro caso e neppure oggi nascondo la mia sorpresa per quella barba tagliata a metà, che insieme a un occhio lievemente dissimile dall’altro divideva in due un volto reso in questo modo a
Mistero Magazine1 min letti
UNA PROSA Di Sangue E Frattaglie
«La più terrificante delle esperienze - Il tagliatore di teste - La vera reincarnazione del carnefice di Parigi». Nel solco del Grand Guignol, teatro parigino inaugurato nel 1897 precursore della cultura horror-splatter, la locandina di una rappresen
Mistero Magazine2 min letti
LA MORTE Bussa Due Volte
redattore ed esperto di noir Un omicidio può assumere diverse forme. È la deriva macabra di un turbine di passioni; il tragico risvolto di una lite; il frutto di una sfortunata casualità di eventi; ma in altri casi sembra l’opera di un’entità misteri