DayDreamer Magazine - Speciale

La paura del rifiuto fa parte del gioco dell’amore

n questo nuovo approfondimento, in cui cerchiamo di estrapolare un tema per riflettere sulle dinamiche dell’amore, voglio soffermarmi sul personaggio di Leyla e, in particolare,. Tale paura ha, ovviamente, intensità variabili, legate alle caratteristiche di colui o colei verso cui dirigiamo la nostra attenzione, al contesto in cui la situazione si svolge, alla nostra particolare personalità, educazione, filosofia. . Ognuno di questi freni, per Leyla, come per chi vive situazioni similari, ha però una serie di comuni denominatori su cui è possibile operare. Il primo è, ovviamente, la mancanza di fiducia in sé, quel sentimento capace di amplificare (o limitare) le nostre reali qualità fisiche e mentali, trasformandoci ai nostri occhi e (come suggeriscono diverse ricerche) agli occhi degli altri. Insomma, la sicurezza di sé, senza scendere in discorsi popolari come la “legge dell’attrazione”, è un potente strumento in mancanza del quale, per contrappasso, anche le nostre migliori qualità sbiadiscono. Il secondo elemento è, invece, più concettuale, filosofico. Si tratta della capacità di vivere, con serena giocosità, le questioni dell’amore. Imparare a vederne il bellissimo e articolato, complesso, avvincente, contraddittorio gioco che incarna per rispondere alle più basiche necessità di riproduzione tipiche di ogni vivente. , ossia l’avvicinarci all’altro con cautela fino al punto di non avere più la paura del rifiuto.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da DayDreamer Magazine - Speciale

DayDreamer Magazine - Speciale2 min letti
Can Secondo Le Stelle
In astrologia il tema natale è una rappresentazione grafica che si basa su un calcolo che ha come varianti il giorno, l’anno, l’ora e il luogo della nostra nascita. Grazie a queste informazioni è possibile avere un’istantanea di qual era posizionamen
DayDreamer Magazine - Speciale1 min letti
Qual È La Tua CASA IDEALE?
Uscire di casa e incontrare volti familiari che ti augurano il buongiorno è il tuo ideale. Ti piacciono il caos, i pettegolezzi ed essere circondato da gente pronta a tenderti la mano se ne hai bisogno. Inoltre mai e poi mai rinunceresti a fare la sp
DayDreamer Magazine - Speciale1 min letti
Le Ali Del Sogno
Caro diario, Avevo perso le parole, ma poi le ho ritrovate. Lui era arrivato dal mare. Aveva il profumo del sale nei capelli, le treccine, la pelle dorata dopo dodici mesi sotto il sole. Sapeva di Sudamerica, di stelle marine, di schiuma. E anche un