Fortune Italia

SERVE TEMPO PER LA RICERCA

LE IMPRESE DEL BIOTECH italiano riportano spesso una generalizzata difficoltà a competere sul piano internazionale. Ma sono altrettanto spesso eccellenze riconosciute. Che, come nel caso di Irbm, stanno facendo tanto anche nella corsa al vaccino contro il Coronavirus. Ne parliamo con Matteo Liguori, Managing director della società.

A suo avviso, occorrerebbe un maggior supporto istituzionale affinché un’azienda biotech italiana possa competere con maggior forza nel panorama internazionale?

Il sistema del biotech è complesso in tutti i Paesi, perché c’è una necessità di fondi e di un sistema che creda veramente nell’innovazione. In Europa era previsto arrivare a investire il 3 per cento annuo del Pil nell’innovazione entro il 2020, ma non si è arrivati oltre

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Fortune Italia

Fortune Italia3 min letti
Moda, Guida Per Consumatori Responsabili
SOSTENIBILE, GREEN, circolare: 3 parole che spesso non mancano nelle campagne pubblicitarie dei brand di moda. Che si tratti di piccole aziende familiari o di grandi colossi internazionali del tessile, sembra che la tutela dell’ambiente e delle perso
Fortune Italia4 min letti
Il Grande Flagello
SI CHIAMA EARS-NET (European Antimicrobic Resistance Surveillance Network) ed è la rete europea per la sorveglianza dell’antimicrobico resistenza, il fenomeno per cui alcuni microrganismi diventano resistenti ai farmaci normalmente utilizzati per com
Fortune Italia2 min letti
L’inverno Del Nostro Scontento, Ma A Ragion Veduta
QUALI? Almeno tre questioni innanzitutto: il finale approntamento della legge di bilancio entro il 31 dicembre, onde evitare i potenti danni che deriverebbero dall’essere in esercizio provvisorio; l’attuazione della legislazione primaria e secondaria