Caravan e Camper Granturismo

UMBRIA, DOVE VINO FA RIMA CON DONNA

Il nostro viaggio nell’Umbria del vino, questa volta, è dedicato alle donne. Quelle che il vino lo producono e quelle che lo consumano. Abbiamo scelto di fare tappa in sei cantine socie del Movimento Turismo del Vino regionale che sono gestite da donne e, nelle quali la marcata impronta femminile fa davvero la differenza. Sei cantine che - per l’occasione - hanno deciso di omaggiare le “camperiste del vino” e, in particolare, le lettrici di Caravan e Camper Granturismo, con un’accoglienza speciale da donna a donna, fino al prossimo 8 marzo 2021. In un ideale tour tra le zone vitivinicole della regione, dunque, visiteremo Torgiano con la cantina Lungarotti, Montefalco e la cantina Scacciadiavoli, per poi fare ritorno a Perugia, alla cantina Goretti e, poco distante, la cantina Chiorri. Infine, andremo ad Amelia, in provincia di Terni, dove ci attende la cantina Zanchi, non prima però di aver fatto tappa ad Assisi, alla cantina Saio.

Premessa necessaria di questa speciale suggestione di visita in Umbria è la consapevolezza che, da un lato, risultano sempre

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Caravan e Camper Granturismo

Caravan e Camper Granturismo5 min letti
Umbria In Autunno
Non c’è bisogno di ricordare, soprattutto a noi camperisti, che l’Umbria è una terra meravigliosa, accogliente, tranquilla, con un patrimonio artistico, culturale e naturalistico invidiabile, e con una varietà di tradizioni artigianali e di eccellenz
Caravan e Camper Granturismo4 min letti
Vacanza In Valle
Camminare su sentieri innevati, scorgere tra gli alberi un animale selvatico, fermarsi ad ascoltare il silenzio oppure scendere con gli sci in piste perfettamente preparate, ammirando un panorama eccezionale o ancora rilassarsi in uno dei numerosi im
Caravan e Camper Granturismo2 min letti
La Ternana Caravan
www.laternanacaravan.it La chiesa di San Salvatore si trova a Spoleto e rappresenta una delle principali testimonialize architettoniche longobarde della Langobardia Minor. L'ispirazione monumentale dei duchi longobardi di Spoleto si manifestó qui nel