Fortune Italia

Il lavoro ‘smart’ e le aziende ‘best’

Nell’aggettivo smart c’è quasi tutto quello che serve dire sullo smart working. Nella parola inglese, come succede quasi sempre, c’è una sintesi che nella traduzione italiana richiede più parole: intelligente, ma anche brillante, astuto, addirittura furbo. In una spiegazione più articolata, lo smart working deve migliorare le condizioni

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati