il Segreto Magazine

I Mirañar: una famiglia unica

A Puente Viejo, Dolores è una delle abitanti che partecipa maggiormente alla vita cittadina. Padrona dell’emporio del paese, vedova di un uomo che fu sindaco, è sempre alla caccia delle ultime notizie sulle vite dei suoi concittadini. Quello che gli altri ritengono amore per il pettegolezzo, per Dolores è solo un sano sentimento d’interesse per gli altri, che la donna è sempre pronta a consigliare. Il suo secondo marito Tiburcio, che ha rinunciato a una vita da vagabondo nel circo per rimanere accanto a Dolores, è diventato a sua volta un importante elemento della comunità. Per non parlare di Hipolito e Onesimo, che nella nuova stagione de “il Segreto” affrontano un’esistenza diversa da quella che i telespettatori hanno imparato a conoscere.

LA FAMIGLIA MIRAÑAR NEL 1930

Il terzo decennio del Novecento non inizia positivamente per la famiglia padrona dell’emporio; come ci confida Maribell Ripoll, l’attrice che interpreta Dolores.

«In seguito a un incendio il paese è cambiato molto e i Mirañar sono stati tra coloro che sono rimasti a Puente Viejo per cercare di ricostruirlo e hanno attraversando momenti di grande difficoltà: hanno perso tutto quello che avevano e dover iniziare da zero li ha messi a dura prova. Dopo il salto temporale ritroviamo i Mirañar alle prese con problemi economici. In diverse scene vedrete Dolores pregare per vincere la lotteria e, dopo tanto pregare, il nipote di Dolores vincerà e così i Mirañar riusciranno a pagare i loro debiti». Anche secondo

César Capilla, l’attore che recita come Tiburcio «la famiglia Mirañar ha vissuto una fase di grande cambiamento: molte persone non

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.