Fortune Italia

TUTTI I PIANI DELL’ESA

LE AGENZIE SPAZIALI “DEVONO CAMBIARE”. Johann-Dietrich Wörner ha appena terminato il suo giro per i padiglioni della Fiera di Roma, durante l’expo sulla New Space Economy dello scorso dicembre. Pochi giorni prima si trovava a Siviglia, per la Ministeriale che ha portato nelle casse dell’Agenzia spaziale europea 14,4 mld di investimento dagli Stati membri (con l’Italia al terzo posto dopo Germania e Francia: 2,3 mld investiti) per i prossimi cinque anni: un budget record per l’agenzia. A Roma il Direttore generale dell’Esa ripete quello che aveva detto in Spagna. L’Esa deve passare “da space agency a new space agency, il che significa sempre più riduzione dei costi, attività commerciali, innovazione, flessibilità e agilità”.

D’altronde, a vedere quanto si è sviluppata la filiera industriale legata allo Spazio (solo all’expo di Roma erano presenti 140 espositori tra aziende, centri di ricerca, istituzioni e startup), andare in una direzione diversa sarebbe controproducente. L’esplorazione spaziale è diventata un business. Perché non usare tutta la potenza dell’agenzia per ottimizzarlo?

“Anche nei momenti di grande crisi economica del passato, come nel 2009, il settore è stato quasi un settore rifugio, soprattutto dal CAPO POLITICA INDUSTRIALE ESA

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Fortune Italia

Fortune Italia4 min lettiLeadership
La prima MPW
“CARLY FIORINA non ha solo rotto il soffitto di cristallo, l’ha annientato”. Così iniziava un approfondimento che Fortune, nel 2007, dedicava alla supermanager americana, diventata nel 1999 la prima donna alla guida di una delle 50 maggiori aziende U
Fortune Italia3 min letti
Cosa Non Fare
Per una volta, piuttosto che dire quel che il Governo dovrebbe fare, è utile elencare ciò che è bene non faccia. Sul piano della politica internazionale, è bene che l’Italia non si atteggi a potenza. Non ne ha né tradizione né forza politica e milita
Fortune Italia3 min letti
Un Gioco Per Ceo
QUEST’ANNO RICORRE il 25esimo anniversario della lista delle Most Powerful Women. Ed è anche l’edizione più ‘competitiva’ nella storia di questa classifica. Piuttosto che compilare versioni internazionali e nazionali separate come Fortune ha sempre f